Primavera pazzerella… anche a San Giustino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 31 Maggio, 2013 10:59
Nocentini Aldo

Aldo Nocentini

Bizzarria. La realtà più incredibile è quella della Vivi Altotevere San Giustino: prima ha deciso di dar vita a un’unica società con la vicina Città di Castello, poi al momento della firma la fusione è saltata quasi improvvisamente, come del resto ha confermato di recente il presidente tifernate Arveno Ioan. Poi San Giustino a raggiunto l’accordo di cessione del titolo di A1 per 50’000 euro a Taranto, ma anche in questo caso l’accordo è svanito all’ultimo secondo come ha confermato – molto sorpreso – il patron pugliese Antonio Bongiovanni, che avrebbe voluto regalare alla sua regione la terza squadra di serie A1. Adesso San Giustino, dopo aver trattato la cessione a Modena, parebbe invece voler disputare regolarmente il campionato. Il condizionale è d’obbligo. Il presidente Aldo Nocentini sta addirittura prospettando la possibilità di trasferire tutto nella vicina Sansepolcro, in Toscana, dove il sindaco Daniela Frullani gli avrebbe promesso palasport adeguato e sponsor. Incredibile, ma tutto vero. Ma cosa centra Modena, potrete anche giustamente chiedervi? Centra, perchè il gruppo di imprenditori capeggiato da Gino Gibertini, ex giocatore della Panini, ha incontrato molte più difficoltà del previsto nel definire la trattativa con Pietro Peia, presidente e proprietario della società gialloblù. Nelle ultime ore parrebbe essere andato tutto a posto, o quasi, dopo che è stata pure costituita la nuova società Modena Volley Punto Zero: per chiudere mancano ancora le liberatorie, particolare non insignificante.
(fonte Dallari Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 31 Maggio, 2013 10:59