Rivotorto Volley insuperabile per Amelia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 20 Maggio, 2013 07:06

Rivotorto Volley insuperabile per Amelia

Lucarelli Valeria

Valeria Lucarelli

Partita di alta intensità agonistica quella che ha visto contrapporsi nella quarta giornata di play-off la matricola Rivotorto Volley e la Amerina Pallavolo, rispettivamente nona e seconda classificata nella regular season di serie D femminile. La differenza della posizione in classifica, come spesso avviene nella post season, non è apparsa affatto evidente nel match di Rivotorto dove le padrone di casa sono scese in campo con la ferma convinzione di onorare il finale di campionato e non fare sconti a nessuno. La dimostrazione è stata la maniera in cui recuperavano sulle avversarie parziali pesanti di cinque o sei punti senza mai perdere lucidità e convinzione dei propri mezzi. Primi due set combattuti punto su punto ma è la buona continuità in battuta delle ragazze di coach Tognellini che mettono in seria difficoltà la seconda linea ospite, cosa che invece non accade alle ricevitrici rivotortesi Rosi, Rossastri e Marani, praticamente impeccabili in questo fondamentale che, unito ad una difesa attenta e costante, permettono alla regia di una Natalizi in grande spolvero di rifornire sapientemente la linea d’attacco e Rivotorto si porta sul due a zero. Avvincente anche il terzo frangente che vede le amerine lottare e difendere l’impossibile ma è la loro superiorità in attacco che permettono di accorciare le distanze. Il quarto parziale è praticamente un monologo delle ragazze del tecnico Acciacca che approfittando anche del rilassamento momentaneo delle avversarie chiudono agevolmente e rimandano ogni discorso al tie-break. In una partita che sembra più una finale play-off che uno scontro tra la seconda forza del campionato e la nona, nessuno ci sta a perdere, di conseguenza il quinto set diventa una battaglia su ogni pallone, capitan Gagliardoni e compagne vogliono onorare al meglio il campionato e anche questa gara dei play-off ed infatti chiudono positivamente. Due punti che non serviranno alla promozione ma servono a dimostrare l’assoluto impegno della squadra del presidente Mauro Lillocci che afferma: «Ci troviamo a giocare una fase finale che rispecchia il nostro rendimento in campionato, dove la nostra altalenante concentrazione ci ha fatto fare buonissime prestazioni e altre molto meno, purtroppo per motivi di lavoro non riusciamo ad avere disponibile in tutte le partite di questa fase finale la nostra punta di diamante Gloria Gagliardoni ma come sempre accade quando una squadra è formata da persone serie e responsabili abbiamo cercato di rendere sempre la vita difficile alle nostre avversarie, non potevamo e mai lo abbiamo pensato, ambire alla promozione nella categoria superiore, ma essere rimasti fuori dalla mischia dei play-out come magari è capitato a squadre più blasonate della nostra, è sicuramente fonte di enorme soddisfazione e gratificazione per questo gruppo che ha affrontato diverse difficoltà durante la stagione arrivando con merito a disputare questi spareggi. Qualcuno dei nostri avversari sabato sera ha ingiuriato contro di noi perché ci accusava di avergli fatto perdere il campionato, ma questo mi ha veramente fatto piacere perché è stata la dimostrazione di come la mia squadra non guarda chi ha di fronte ma cerca di lottare alla pari sempre con tutti e tolta l’Acquasparta che era chiaramente una squadra di categoria superiore, abbiamo dato filo da torcere sempre a tutti».
(fonte Rivotorto Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 20 Maggio, 2013 07:06