Sir Safety Perugia, il punto sul settore giovanile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 21, 2013 13:37
Giannini Romano

Romano Giannini

È stato un lungo week-end, quello appena trascorso, di grandi emozioni e di grandi esperienze per i giovani della Sir Safety Perugia. I ragazzi di coach Giannini sono infatti stati impegnati sia nelle final-six di under 20 di Lega sia nella fase interregionale di under 17. In under 20 i block-devils, un gruppo molto più giovane rispetto alle altre formazioni in lizza, hanno chiuso al sesto posto con tre sconfitte (contro Cuneo, Vibo Valentia e San Giustino), ma davvero ben figurando al cospetto dei migliori settori giovanili d’Italia. La squadra capitanata da Cricco ha tenuto degnamente il campo, dimostrando notevoli progressi sotto il profilo del gioco e soprattutto è tornata a Perugia avendo arricchito notevolmente il proprio bagaglio di esperienza in partite del genere. Con la selezione under 17 invece, il gruppo capitanato da Guerrini si è arreso nella fase interregionale, che si giocava proprio a Perugia, ai coetanei del Macerata. Pur non demeritando, i giovani bianconeri poco hanno potuto al cospetto dei campioni delle Marche che hanno così staccato il pass per le finali nazionali, rendendo inutile il successo della Sir con l’Isernia, campione del Molise. Restano di certo due appuntamenti da ricordare in proiezione futura per i ragazzi e per il loro processo di crescita. Senza neppure il tempo di rifiatare, inizia oggi la settimana che porta alle finali nazionali under 14 maschili che vedranno in campo, come rappresentante umbra (in quanto campione regionale) la Sir Safety Perugia. I bianconeri, guidati da Giannini e Taba, partiranno mercoledì alla volta di Corigliano Calabro per fronteggiare le altre squadre vincitrici dei titoli regionali. C’è moderato ottimismo in casa bianconera, anche se non è ancora certa la presenza del martello Guerrini, in recupero dopo un piccolo problema fisico. Certamente comunque la squadra darà il 100% per ben figurare. A chiusura, il pensiero del responsabile tecnico Romano Giannini: «Iniziando con l’under 20 di Lega, possiamo uscire soddisfatti da questa manifestazione. Non posso nascondere che alla vigilia avevo qualche timore sapendo che dovevano confrontarci con le corazzate dell’elitè del volley giovanile. Invece i ragazzi se la sono giocata, hanno combattuto, ci hanno dimostrato che questo primo anno di lavoro culminato con l’esperienza dello scorso fine settimana li ha già parecchio cambiati dal punto di vista tecnico e di approccio a simili manifestazioni. Sono orgoglioso di loro. Passando all’under 17, ho invece un pizzico di delusione perché, pur essendo Macerata grande favorita del nostro concentramento, non siamo riusciti ad esprimerci come io e Marco Taba ci aspettavamo e come i ragazzi sanno fare, giocando sicuramente al di sotto del nostro standard nei fondamentali di seconda linea. Per quanto concerne infine la under 14, come nella nostra filosofia, partiamo con l’ambizione di fare benissimo perché le esperienze di questo gruppo nei tornei svolti durante l’anno e la partecipazione alla Boy League ci hanno dato questa consapevolezza. Speriamo di avere con noi Guerrini, elemento fondamentale per questo gruppo, e sono certo che i nostri ragazzi faranno di tutto per tenere alto il nome della Sir. Voglio infine fare un grande applauso alla nostra under 13 che, pur sconfitta nella finale regionale contro Città di Castello, ha disputato una grande stagione sotto la guida di Andrea Piacentini ed il sottoscritto».Questa la rosa dell’under 14 perugina: Baldassarri, Bigini, Brunacci, Castellano, Ciotti, De Angelis, Guerrini, Momi, Morettini, Riccio, Przjbjlski, Stirpe. All. Giannini eTaba.
(fonte Sir Safety Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 21, 2013 13:37
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<