Sofia Capponi Brunetti: «Perugia spara le sue cartucce»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 2, 2013 17:24

Sofia Capponi Brunetti: «Perugia spara le sue cartucce»

Capponi Brunetti Sofia (palla)

Sofia Capponi Brunetti

Nel momento più importante della stagione è tornata a graffiare la Vittoria Assicurazioni Perugia che dopo un periodo difficile in serie C femminile ha mostrato di saper fare quadrato. Il successo di sabato scorso che ha estromesso la rivale Ponte Felcino dalla corsa ai play-off, è arrivato al termine di un periodo difficile dove gli infortuni hanno dominato la scena e la formazione ha cambiato guida tecnica. Le modifiche di assetto che sono state necessarie hanno riguardato molte pedine tra cui Sofia Capponi Brunetti che esordisce raccontando la sua storia: «E’ stata una stagione difficile soprattutto per quanto riguarda me perche dopo un anno di stop è stato traumatico riprendere. Con il gruppo mi ci son trovata benissimo a partire da subito è la presenza di alcuni elementi, che mi hanno aiutato a migliorare in tutto, mi ha stimolato per far ancora meglio. Per problemi di cartellino, mi sono unita alla squadra alla fine del girone di andata ma non ho riscontrato problemi di nessun tipo, sia compagne che allenatori mi hanno accolto a braccia aperte». Impiegata come schiacciatrice e come libero (in due o tre occasioni), l’atleta nata il 22 febbraio 1993 commenta l’andamento di una stagione tutto sommato soddisfacente. «Per quanto riguarda il campionato direi che siamo partite alla grande, ma purtroppo nelle ultime partite non abbiamo dato il massimo, trovando problemi che forse dovevano esser risolti prima. Le partite con Magione e Ponte Felcino ci hanno fatto ritrovare il sorriso e un po’ di serenità e cerchiamo di far tesoro di questo soprattutto in vista dei play-off. Per quest’ultimi cercheremo di dimostrare al meglio il nostro gioco anche se le formazioni che noi dovremo affrontare saranno Orvieto o Monteluce. Il nostro obiettivo è quello di finire al meglio questo campionato, dimostrando ciò che siamo capaci di fare vantando elementi con la dovuta esperienza come le sorelle Ponti, Vergoni e Truffarelli che aiutano a crescere noi più giovani».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 2, 2013 17:24