Zambelli Orvieto corsara a Monteluce, è finale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 23, 2013 17:27

Zambelli Orvieto corsara a Monteluce, è finale

Fiorini Erica (attacco)

Fiorini in attacco Scorcini e Sfascia a muro

Sicuramente una finale anticipata quello che si è vissuta alla palestra di Sant’Erminio a Monteluce. La Qsa Promovideo Perugia chiamata a portare l’esito della semifinale allo spareggio e la Zambelli Orvieto con mezzo biglietto staccato per la finale, visto il tre a zero di gara uno rifilato alle perugine quattro giorni prima. Le aspettative di un grande spettacolo sono state mantenute, sia sul campo che sulle gratinate con l’impianto sportivo perugino colmo di pubblico in ogni angolo e metà tribuna occupata dai tifosi orvietani pronti a trascinare le cangurine in questa fantastica avventura. Sono servite oltre due ore di gare per degretare la più forte e alla fine a urlare e piangere di gioia sono state le donne della Rupe che sul finale del quinto set strappano con le unghie e con i denti il pass per la finale. Le tifoserie non hanno fatto altro che incitare i propri colori, le squadre in campo hanno giocato a viso aperto la gara che valeva una stagione. Partite subito bene le padrone di casa con un solo risultato in testa. Le orvietane sembrano un po’ contratte, il campo è difficile e l’avversario non fa cadere nulla. Le biancorosse di coach Tomassetti gestiscono bene il vantaggio (16-12). Rispondono le ospiti con Fiorini e Verdacchi a tenere in ansia il muro locale ma Perugia, trascinata dai propri tifosi va in vantaggio. Non si scompone coach Petrangeli, che spiega bene il compito da svolgere per uscire vincenti. Il trio Verdacchi, Fiorini e Sangiorgi segue alla lettera, cresce di qualità il gioco biancoverde e da il primo scossone alle avversarie (12-16). Ragaini e Rosa aiutano dal centro il gioco delle compagne, Fiorini e Verdacchi iniziano a trovare diagonali preziose. Tomasetti chiama il time-out sul 13-20 ma a nulla vale con Fiorini che firma l’uno pari. Si scalda il campo e si scaldano ancora di più i cori di entrambe le tifoserie. Nel terzo parziale sono ancora le padrone di casa a dettar legge. Orvieto sbaglia molto, in particolare sul servizio (18-13). Le locali devono crederci, capitan Valentini trova un bel pallonetto ma è la Qsa Promovideo va a chiudere per il due ad uno. Gara difficile come ovvio che sia, la Zambelli è consapevole che la finale è ad un passo, o meglio a due set. Toppetti da respiro alla manovra di attacco, Fiorini e Verdacchi diventano sempre più protagoniste, sale la regia di Campana e la Zambelli ritorna padrona della situazione (7-12). Le bocche da fuoco orvietane intensificano a punto quanto di buono servito, risponde bene anche il fondamentale del muro e l’esito della sfida va al tie-break. Set decisivo al cardiopalma con l’Orvieto che si porta al vantaggio di quattro punti. Sembra fatta per le cangurine ma la pelle delle ‘galline’ perugine è dura ed il tabellone segna 11-11. Salgono i brividi e le paure sia in campo che sugli spalti. Tifo assordante con le perugine che mettono la freccia e si portano ad un punto dall’epilogo finale (14-12). Mantengono il massimo della lucidità le cangurine. Verdacchi annulla il promo match-ball,  poco dopo piazza l’ace che vale il soprpasso (14-15). Rosa alza in posto-due per Fiorini, il cecchino orvietano piazza la diagonale che fa esplodere la tifoseria ospite. Orvieto per la prima volta nella sua storia si trova in finale nei play-off ed ora attende l’altra finalista tra Gubbio e Terni che hanno mandato il verdetto a gara tre.
QSA PROMOVIDEO PERUGIA – ZAMBELLI ORVIETO = 2-3
(25-22, 18-25, 25-22, 11-25, 14-16)
PERUGIA
: Giorgi 19, Burnelli 11, Pirchio 8, Scorcini 8, Sfascia 7, Bertinelli 3, Mastroforti (L), Hromis 3, Bordellini 1, Paffarini, Piccioni, Fanelli. All. Luca Tomassetti e Monica Sargenti.
ORVIETO: Fiorini 25, Verdacchi 21, Ragaini 10, Sangiorgi 6, Rosa 5, Campana 5, Gentili (L1), Toppetti 2, Valentini 1. N.E. – Frasconi, Trequattrini, Barbabella (L2), Bracaletti. All Francesco Petrangeli e Francesco Barbanti.
Arbitri: Marco Dionigi e Michele Lotito.
QSA PROMOVIDEO (ace 8, b.s. 12, muri 8, errori 27).
ZAMBELLI (ace 9, b.s. 14, muri 5, errori 22).
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 23, 2013 17:27