Carlo Sati: «Perugia ha ottime qualità fisiche»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 20 Agosto, 2013 18:33

Carlo Sati: «Perugia ha ottime qualità fisiche»

Sati Carlo

Carlo Sati

Due giorni sono davvero pochi per fare discorsi approfonditi, ma certo è che la nuova Sir Safety Perugia di serie A1 maschile sembra avere tutte le qualità per fare bene. Il primo ad esserne convinto è Sati, da tre stagioni inamovibile preparatore atletico della squadra, uomo di fiducia di Kovac che in questi primissimi giorni sta facendo breccia nei muscoli dei block-devils. Un programma di lavoro incessante quello che attende i giocatori del presidente Sirci, stilato da Sati in pieno concerto con lo staff tecnico. E proprio mentre i ragazzi, con capitan Vujevic in testa, sono impegnati in sala pesi, Carlo Sati fa un primissimo, provvisorio, quadro generale della situazione: «È certamente molto presto per fare delle valutazioni, perché finora in pratica abbiamo fatto solo i primi test fisici. Però tutti si sono presentati al raduno in buone condizioni e soprattutto, nota positiva, avendo svolto con professionalità i ‘compiti a casa’ che avevo assegnato loro. Non ho riscontrato alcuna situazione particolare in negativo e posso dire che questo gruppo ha di partenza delle qualità fisiche davvero molto importanti. Fermo restando che, per mia forma mentis, c’è molto su cui lavorare». Un lavoro appena iniziato che deve portare lontano. «Quest’anno abbiamo a disposizione un periodo di tempo più lungo, perciò il lavoro è partito con un po’ più di calma, con maggiore cura di alcuni dettagli già dal principio e con una distribuzione ottimale di carico e recupero. Proseguiremo l’attività nei prossimi giorni curando la preparazione fisica generale, mentre nella prossima settimana entreremo nello specifico del lavoro individuale. Sto seguendo il mio modo di condurre la preparazione che ha come obiettivo quello di mettere in condizione gli atleti per essere al top per la partita settimanale, ma in generale per essere in forma durante tutta la settimana di lavoro tecnico. Il tutto sempre con idea di seguire una strada parallela volta all’incremento delle prestazioni». Sati sta anche tastando il polso del nuovo gruppo di giocatori. «Al 20 agosto posso dire di avere un’ottima impressione del gruppo. Li vedo tutti molto concentrati ed il mio augurio è quello di vedere a fine stagione lo stesso tipo di atteggiamento». Per i bianconeri, vecchi e nuovi, avere a disposizione uno staff consolidato è sinonimo di garanzia. «Questo è il terzo anno consecutivo che condivido qui a Perugia sempre con lo stesso gruppo di lavoro. Insieme formiamo un sistema ben rodato, che si capisce al volo è credo che sia un valore aggiunto per i nostri ragazzi. Senza dimenticare ovviamente che alle spalle abbiamo una società che ci mette nelle condizioni migliori per poter lavorare al meglio».
(fonte Sir Safety Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 20 Agosto, 2013 18:33