Acquasparta-Bosico: buono l’esordio del nuovo sodalizio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 14, 2013 14:42
Bosico Terni - Acquasparta Volley (collettivi)

la compagine targata Acquasparta-Bosico

La formazione denominata Acquasparta-Bosico, per la prima volta insieme, ha affrontato sabato sera tra le mura amiche del Pala-Liti la prima partita della coppa provinciale femminile riservata alle squadre di prima divisione femminile. In un palazzetto, gremito e festante, che salutava l’esordio di questa inedita formazione l’Acquasparta-Bosico affrontava il sestetto della Teverina Volley. Guidate dai tecnici Roberto Arzani e Ruben Posati, per la prima volta in assoluto, la neo formazione scendeva in campo e le giovanissime ragazze (anni 1996, 1997, 1998), pur perdendo con il risultato di tre a uno (25-20, 23-25, 23-25, 23-25), hanno dato vita a una gara entusiasmante con lunghissimi scambi e difese impossibili. Il primo set è dominato nettamente dalle padrone di casa che con un buon sevizio ed esprimendo un bel gioco prendono subito un margine di cinque punti che riescono a gestire fino alla fine della frazione di gioco. Nei set seguenti c’è la reazione delle teverine ma le ragazze di casa non mollano e si gioca a punto a punto, poi nei momenti cruciali prevale la maggiore esperienza altrui che porta al risultato finale. A fine match i due coach si sono detti soddisfatti volendo usare questo torneo per far amalgamare la squadra, prepararla al meglio per affrontare il campionato e per far si che queste giovanissime ragazze crescano e facciano esperienza per poter in futuro essere anche a disposizione delle prime squadre. Acquasparta: Desirè Bordoni, Chiara Bravini, Giulia Carpinelli, Margherita Evangelista, Francesca Gori, Sofia Luchetti, Marta Oddi, Martina Paiella, Federica Persichetti, Maria Elena Poddi, Alessia Todini, Eleonora Valenza.
(fonte Bosico Terni e Volley Acquasparta)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 14, 2013 14:42
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<