Floreale Perugia a segno ma non senza suspense

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 29, 2013 15:52

Floreale Perugia a segno ma non senza suspense

Floreale Perugia (esultanza)

l’esultanza della Floreale Perugia

Nella palestra della scuola media Pascoli di Città di Castello si svolge la prima gara ufficiale di serie D femminile per la Floreale Perugia che affronta una Volley Ball Tiferno temuta sia per l’esperienza delle atlete in campo che per la recente promozione ottenuta. Coach Rossi fa debuttare la squadra con Ciabatta in regia e Marzocchi a chiudere la diagonale, centrali Vicarelli e Tinozzi, Mariucci e Ciaglia sulle bande e Costantini libero. La partenza delle ‘fioraie’ è al fulmicotone, da posto-quattro Ciaglia taglia in due la difesa avversaria, mentre Vicarelli con due attacchi ed un muro consecutivi consolida il divario e coach Morani chiede tempo sul 5-11. Non c’è reazione tifernate, il distacco rimane invariato e si va al cambio campo dopo diciassette minuti. Continua l’assolo perugino, la formazione di casa sembra in balia delle bocche da fuoco ospiti dove ora a mettersi in evidenza è l’opposta Marzocchi. Il time-out chiesto sul 14-20 sembra rilanciare le speranze locali, ma il distacco viene controllato e saggiamente gestito dalla buona regia di Ciabatta. Tutto funziona, la prova corale delle perugine appare lucida ed il terzo parziale sembra confermarlo. Inizialmente si combatte punto a punto, poi c’è il perentorio allungo ospite e la conseguente interruzione sul massimo scarto (9-14), poco cambia e si arriva sul 13-17. Le tifernati sono una squadra esperta e sanno che nulla è perduto mentre le perugine approfittano del vantaggio per rifiatare. Le padrone di casa rifilano così un secco otto a zero e questa volta è Rossi ad intervenire chiamando il secondo tempo discrezionale (21-17) ed operando due cambi che si riveleranno essenziali. Dentro Iacobellis per Marzocchi e Calzola per Mariucci, e proprio quest’ultima con il suo efficace turno di servizio opererà il controsorpasso finale. Vittoria con suspense, ma i tre punti sono meritati per quanto fatto vedere nel corso della gara. La differenza è arrivata da posto-quattro dove i martelli perugini hanno più volte tagliato la difesa avversaria, avvio promettente ma domenica al Pala-Paltriccia arriva la pericolosa Tavernelle.
VOLLEY BALL TIFERNO – FLOREALE PERUGIA = 0-3
(16-25, 21-25, 23-25)
CITTA’ DI CASTELLO: Calagreti, Ranieri, Bartolini, Vagnoni, Ronti J., Polidori, Angeloni, Milli (L). N.E. – Tosti, Ronti F., Tellini, Maestri. All. Marco Morani.
PERUGIA: Ciaglia 17, Mariucci 11, Marzocchi 8, Vicarelli 7, Iacobellis 2, Ciabatta 1, Tinozzi 1, Calzola 1, Costantini (L1). N.E. – Ciucarelli, Boemio, Scorcini, Raschi(L2) All. Federico Rossi.
Arbitro: Massimo Valenti.
(fonte Pallavolo Perugia 2012)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 29, 2013 15:52
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<