La prima della Sir Perugia è domani a Cuneo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 19, 2013 14:09

La prima della Sir Perugia è domani a Cuneo

Sir Safety Perugia (staff)

gli atleti e lo staff tecnico della Sir Safety Perugia di serie A1 maschile

Parte dal Pala Bre Banca di Cuneo, domenica pomeriggio alle ore 17,30 con fischio d’inizio degli arbitri Matteo Cipolla e Marco Braico, la seconda stagione in serie A1 della Sir Safety Perugia. I block-devils, guidati come sempre da ‘Boban’ Kovac, si presentano all’esordio stagionale con tanto entusiasmo, sospinti da una grande voglia di ben figurare e già con qualche buona certezza tecnica acquisita nell’ultima fase di preparazione e negli ultimi test amichevoli. Il tecnico serbo in questa ultima settimana ha potuto lavorare con la rosa al completo, puntando l’attenzione sulla fase break ed in particolare sulla battuta e la correlazione muro-difesa. Dopo aver svolto in pratica tutta la preparazione al campionato utilizzando Cupkovic nel ruolo di opposto, Perugia ha adesso pronto e con una gran voglia di giocare anche l’asso serbo ‘Magnum’ Atanasijevic, arrivato mercoledì in palestra al termine della lunga estate con le varie selezioni della propria nazionale. È questo forse l’unico dubbio iniziale dei bianconeri, se partire cioè con una formazione più rodata o gettare subito nella mischia il talento di Belgrado. Per il resto dovrebbero far parte dello starting-seven il regista Mitic, ‘Veleno’ Barone e ‘Cannibal’ Buti al centro, la collaudata diagonale di posto quattro formata da capitan Vujevic e dal connazionale Petric e Giovi a comandare le operazioni in seconda linea. Prontissimi a subentrare a gara iniziata gli altri componenti del gruppo Semenzato, l’ex Della Lunga, Paolucci, Fanuli, Della Corte (cresciuto proprio nel vivaio piemontese) ed appunto uno tra Atanasijevic e Cupkovic. La squadra è partita stamattina alla volta di Cuneo, pronta e preparata ad una prima subito molto difficile ed impegnativa. La Bre Lannutti Cuneo è infatti una delle grandi del campionato italiano. Nonostante nel mercato estivo abbia perso alcuni pezzi pregiati come Wijsmans, Ngapeth e Grbic (quest’ultimo appena una settimana fa), la formazione del tecnico Piazza rimane compagine di ottimo livello e molto ostica, soprattutto tra le mura amiche. Con Coscione che potrà scendere in campo solo dalla quarta giornata, le chiavi della squadra sono in mano al regista olandese Freriks, tesserato proprio dieci giorni fa dopo la partenza di Grbic. In diagonale gioca uno dei nuovi acquisti piemontesi, l’opposto della nazionale francese Rouzier, atleta di rango internazionale e certamente il riferimento principale dei piemontesi in attacco. Al centro dovrebbero agire il confermato slovacco Kohut e l’ex San Giustino De Togni, con Aimone Alletti, bianconero nella passata stagione, pronto a subentrare dalla panchina. Alle bande agiranno l’altro olandese Rauwerdink, elemento di raccordo in campo, e probabilmente il martello Antonov, favorito nel ballottaggio con Maruotti. Come libero infine il confermato De Pandis. Un esordio da circoletto rosso dunque per gli umbri che salgono però a Cuneo con l’ambizione di partire subito con il piede giusto in questa stagione. Due nelle file di Perugia. Si tratta di Dore Della Lunga, lo scorso anno proprio in maglia Cuneo, e di Giuseppe Della Corte, cresciuto nel vivaio piemontese (anche se in verità mai entrato nei tredici della prima squadra). Con la Bre Lannutti gioca invece Aimone Alletti, l’anno passato protagonista con i perugini. Il match di Cuneo sarà trasmesso in diretta su RaiSport1 a partire dalle ore 17,30. Cuneo: Freriks-Rouzier, De Togni-Kohut, Rauwerdink-Antonov, De Pandis (L). All. Roberto Piazza. Perugia: Mitic-Atanasijevic (Cupkovic), Barone-Buti, Vujevic-Petric, Giovi (L). All. Slobodan Kovac. Arbitri: Matteo Cipolla e Marco Braico.
(fonte Sir Safety Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 19, 2013 14:09
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<