La Ternana è sottotono e cede al Bagno a Ripoli

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 27, 2013 19:10

La Ternana è sottotono e cede al Bagno a Ripoli

Crediumbria Ternana (abbraccio)

le atlete della Crediumbria Ternana unite in un abbraccio

La Crediumbria Ternana perde malamente la prima gara interna della stagione (disputata dopo oltre diciotto anni lontana dalle mura del palazzetto dell’Itis) contro l’Astra Chiusure Lampo Bagno a Ripoli, compagine sapientemente orchestrata in palleggio dalla Ranieri e con una Storni in grande spolvero, che comunque non ha dimostrato di avere grande qualità. Perde malamente la compagine rossoverde, forse pensando di avere già la vittoria in tasca, mentre la serie B2 femminile è lezione di umiltà e di concentrazione. Queste due caratteristiche probabilmente sono venute meno alla squadra ternana, deviata da altri pensieri. Questo il commento a caldo di coach Massimo Braghiroli: «Le ragazze hanno ben lavorato in settimana, anche se alcune difficoltà di automatismi e di seconda linea hanno bisogno di tempo per migliorare, considerando che il gruppo è completamente rinnovato. Peccato perché le avversarie erano alla nostra portata e peccato per quei due momenti di assenza completa che hanno determinato il pessimo epilogo finale». Amarezza dunque per la prestazione nettamente sottotono esibita di fronte ad oltre duecentocinquanta persone che hanno gremito il Pala-Crediumbria di Sangemini, questa la fresca denominazione della nuova sede di gioco. La gara inizia con Braghiroli che schiera Tocca in palleggio in diagonale a Fiorini; Favoriti e Palomba al centro; Bartolucci libero; Delfino e Camilli in zona-quattro. Avvio equilibrato nei primi scambi con le padrone di casa che esternano alcune difficoltà in ricezione. Le avversarie allungano con Storni che sigla l’8-12. Terni prova a reagire, prima raggiunge la parità poi allunga (15-12). Dopo il filotto di sette punti nelle fila locali cala il sipario, tutto diventa difficile ed inutili si rivelano i cambi effettuati da Braghiroli. Le avversarie ringraziano e si aggiudicano il set. Nella seconda frazione di gioco le rossoverdi scendono sottorete contratte e nervose regalando punti d’oro alle avversarie (4-11). Il gruppo si ricompatta ed inizia una insperata rimonta che culmina con il parziale di 15-17. Lo sforzo è notevole mentre le avversarie, richiamate all’attenzione dalla panchina, si riprendono e vanno a raddoppiare. Incredule per quanto avvenuto, le toscane diminuiscono la concentrazione mentre le umbre cercano immediato riscatto ed allungano sin dai primi scambi. La Crediumbria sembra essere tornata la squadra forte della settimana precedente e tutto fa pensare ad un parziale in discesa ma i troppi errori, soprattutto in ricezione e col servizio leggero, permettono alle ripolesi di crescere e di riprendere il proprio ritmo. Si arriva ai vantaggi con le ternane sempre più tese e speranzose in errori avversari che non arrivano (25-25). Un attacco della solita Storni e l’ennesimo errore in ricezione regala il successo e tre punti importanti. Il commento finale è del presidente Stefano De Simoni: «Speravo di poter inaugurare la nuova situazione logistica con una vittoria, invece, il Pala-Crediumbria, così è stata denominata la riqualificata palestra comunale di Sangemini, dovrà attendere per vedere la prima affermazione di campionato. Peccato perché abbiamo gettato al vento la gara contro un avversario bravo ma non irresistibile. Queste regalie in serie B non sono permesse soprattutto per una squadra che, come noi vuole raggiungere al più presto la salvezza». Il prossimo incontro per le ragazze rossoverdi sarà domenica 3 novembre a Casciavola.
CREDIUMBRIA TERNI – ASTRA CHIUSURE LAMPO BAGNO A RIPOLI = 0-3
(21-25, 21-25, 25-27)
TERNI: Delfino 16, Favoriti 8, Fiorini 6, Camilli 4, Palomba 2, Tocca 2, Bartolucci (L), Piastra 10, Belli. N.E. – Di Patrizi, Lucchi, Federici, Venturi. All. Massimo Braghiroli.
BAGNO A RIPOLI: Mancini 15, Sacchetti 14, Bencini 10, Poggi 8, Storni 5, Ranieri 2, Baldini (L), Filippini, Tendi, Alphandery. N.E. – Lanni, Zerini. All. Antonio Galatà.
Arbitri: Lucia Casacci e Beatrice Cruccolini.
(fonte Ternana Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 27, 2013 19:10
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<