Nemanja Petric: «Rientro a Perugia con tanta voglia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 3, 2013 19:50

Nemanja Petric: «Rientro a Perugia con tanta voglia»

Giovi-Petric (ricezione)

Andrea Giovi e Nemanja Petric in ricezione

È rientrato a Perugia ieri sera Petric. Dopo una lunga estate vissuta con la maglia della Serbia, il martello della Sir Safety Perugia da oggi pomeriggio riprenderà confidenza con il bianconero. Un colore ormai quasi una seconda pelle per ‘Drago’, alla sua terza stagione al Pala-Evangelisti e uomo simbolo, assieme a capitan Vujevic, dell’esplosione dei block-devils nel firmamento del volley nazionale dopo la promozione in serie A1 maschile di due anni fa ed il fantastico sesto posto del passato campionato. Petric avrà giusto il tempo di posare le valigie a casa perché domani partirà con i compagni (unitamente ad Andrea Giovi, che pure lui oggi fa l’esordio stagionale nell’impianto sportivo di Pian di Massiano) alla volta della Polonia. Un vero e proprio tour de force per Nemanja Petric, alleviato però dalla grande voglia di Sir che ha in corpo: «Non ci si ferma mai, ma questo è anche il bello della pallavolo. Dopo quasi cinque mesi di nazionale, mi tuffo di nuovo nella Sir. Non vedevo l’ora di cominciare ed ho tantissima voglia di mettermi a lavorare duro per fare una bella stagione, migliore di quella passata. Siamo un ottimo gruppo che penso possa fare tanto in questo campionato. Adesso però il nostro unico pensiero deve essere quello di lavorare a testa bassa e crescere». Un gruppo, quello perugino, con una forte matrice serba. Potrebbe quasi sembrare una sorta di bilinguismo… «Beh, io parlo italiano e credo anche piuttosto bene. Anzi, ne approfitterò per dare una mano ai nuovo arrivati per impararla subito. Scherzi a parte, sono felice del fatto che in squadra ci siano diversi miei connazionali. Li conosco bene, sono tutti ottimi ragazzi ed ottimi giocatori. Sono certo che dimostreranno in Italia quelle che sono le loro qualità e che io conosco bene». Altro giro, altra corsa. Domani si parte per la tournee polacca. «Di nuovo in viaggio, io e Andrea (Giovi, ndr) ci uniremo ai nostri compagni. Credo che per la squadra, ed in particolare per noi due, sarà una settimana molto importante per ritrovare gli automatismi ed il nostro modo di giocare. Sono sicuro che ci aiuterà tanto giocare contro squadre ed avversari di ottima fattura». All’appello manca ora solo Atanasijevic. Petric è il più indicato a parlarne, avendolo visto in pratica fino alla scorsa settimana. «Aleksandar sta bene e non vede l’ora pure lui di arrivare a Perugia. Lo farà al termine del Mondiale under 23 con la Serbia, ma so che è davvero motivato ed entusiasta. Mi ha chiesto tante di quelle cose quest’estate…».
(fonte Sir Safety Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 3, 2013 19:50
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<