Nocera Umbra a bocca asciutta col San Mariano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 22, 2013 17:03

Nocera Umbra a bocca asciutta col San Mariano

Friservice Nocera Umbra (fine)

le ragazze della Friservice Nocera Umbra

Parte male l’avventura nella massima categoria regionale femminile per la Friservice Nocera Umbra che incassa la prima sconfitta della stagione al termine di una gara giocata a larghi tratti sotto un livello accettabile e condizionata dai troppi infortuni che stanno occorrendo alle giocatrici nocerine (25-18, 24-26, 16-25, 15-25). Un fatto davvero insolito per la compagine rossoblu che nelle stagioni precedenti aveva fatto proprio della condizione fisica il proprio punto di forza e che invece nell’esordio casalingo manifesta evidenti segni di affanno da resistenza allo sforzo e una maledizione legata agli acciacchi fisici. Nulla toglie però alla buona prestazione della Graficonsul San Mariano, squadra infarcita di giovani talentuose, seguendo la virtuosa tradizione della società umbra. Con Erica Gaudenzi fuori dalle convocazioni per il problema al ginocchio sinistro e con Valeria Rondelli in panchina e solo parzialmente utilizzabile per lo stesso tipo di problema di Gaudenzi, Guerrini manda in campo Sara Amillei nel ruolo di opposta, con Manuela Mataloni e Federica Urbani laterali, l’esperta Cacciamani con Claudia Cerbella al centro e le senatrici Monia Cesaretti in regia e Laura Brancaleone libero. Ma che sia un momento poco fortunato in casa Friservice lo si intuisce subito quando nonostante questa situazione già complicata, nel riscaldamento Federica Urbani manifesta problemi all’orecchio che le genererà durante il match problemi di equilibrio e di visibilità. Eppure l’avvio è abbastanza agevole per le padrone di casa che trovano in Mataloni una macchina da punti e anche Cerbella, specie nella seconda fase del set, da un contributo prezioso. Fallose in battuta e in attacco le ospiti che cedono la prima frazione. Il secondo set è più equilibrato ma ancora una volta è la Friservice a condurre e sul 21-16 sembra quasi fatta per la conquista almeno di un punto. Ma improvvisamente si spegne la luce e le ragazze di Guerrini piombano in un vortice dal quale non riusciranno più ad uscire. Raggiunte sul pareggio, annullano un set point sul 23-24 ma poi sprecano e cedono la frazione. La partita per le rossoblu finisce qui. Errori a ripetizione in ricezione, attacchi poco pungenti, incomprensioni in campo. Anche Mataloni accusa la stanchezza e chiede qualche cambio. Brancaleone cerca di coprire tutte le zone del campo e Sara Armillei prova a giocare pulita senza troppe sbavature ma la categoria superiore si fa sentire e questi sforzi non bastano. In più, piove sul bagnato e nel terzo set Claudia Cerbella si infortuna al pollice della mano sinistra ed è costretta ad uscire. Rientrerà solo più avanti con una vistosa fasciatura. San Mariano ringrazia e gestisce alla perfezione la situazione, non concedendo quasi nulla alle avversarie e giocando con una maturità da squadra solida. Il terzo e quarto parziale volano veloci nelle braccia delle giocatrici ospiti che festeggiano con i primi tre punti stagionali. Nocera Umbra si lecca le ferite e si trova ora ad affrontare due trasferte consecutive molto difficili: San Giustino e Monteluce, entrambe vittoriose nella partita di esordio. C’è ancora molto lavoro da fare per mister Guerrini specie sulla testa e sulle gambe delle sue giocatrici che sperano anche la ruota della fortuna giri finalmente dalla loro parte.
(fonte Nuova Pallavolo Trevi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 22, 2013 17:03
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<