Avis Magione più risoluta nel set decisivo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 4 Novembre, 2013 16:29

Avis Magione più risoluta nel set decisivo

Baldoni Cecilia

Cecilia Baldoni

Per la quinta volta in meno di dodici mesi si trovano di fronte Avis Magione e Libertas Perugia; una sfida infinita in cui a prevalere sono ancora una volta le ragazze in maglia nera, che conquistano così la seconda vittoria consecutiva nel campionato di serie C femminile. Coach Montazemi deve di nuovo fare i conti con problemi di formazione; assenti Federica Bertinelli e Francesca Medda, il tecnico deve rinunciare presto anche a Martina Alessandrini, costretta a lasciare il campo per infortunio nel corso del secondo set dopo una brutta ricaduta in un contrasto a muro; probabile distorsione alla caviglia per lei e condizioni da valutare nei prossimi giorni. Tanto equilibrio nelle battute iniziali dell’incontro, con tentativi di allungo senza fortuna da una parte e dall’altra; l’arrivo in volata sorride alle locali che, spinte dal caloroso tifo sugli spalti, trovano il guizzo vincente e mettono il primo sigillo sulla partita. Il cambio campo mostra una Libertas subito determinata e decisa a rimettersi in carreggiata; Magione tiene botta fino all’infortunio di Alessandrini (11-13) ma cede poi di schianto alle perugine, in cui un’ispirata Segoloni (13-20) spinge le compagne verso il punto che vale il pareggio. L’entusiasmo lancia la formazione di Picchio anche nelle battute iniziali del terzo set, in cui però le lacustri riprendono presto l’iniziativa e tornano a condurre guidate dalla top-scorer Nucciarelli. Nella quarta frazione è ancora la Libertas a partire forte; stavolta però capitan Alunno Aleandri e Terranova rintuzzano i tentativi di rimonta magionese, rendendo inevitabile l’epilogo al tie-break. Come nella maratona di una settimana prima contro Foligno, il Magione parte subito col piglio giusto nel set decisivo, grazie all’estro di Baldoni (5-2); il cambio campo vede le ospiti ancora in scia (8-6), ma poi è Monti a trovare l’allungo buono (12-8). Le perugine annullano due match-point (14-12), dovendo però cedere all’ultimo affondo di Nucciarelli, che dopo oltre due ore di gioco fa scorrere i titoli di coda sul match. Il calendario prevede ora il turno di riposo per la formazione magionese, che tornerà in campo tra le mura amiche mercoledì 13 novembre alle 21 contro il Ponte Felcino; ancora un impegno casalingo quindi per le ragazze targate Avis, che cercheranno di inseguire un altro successo, provando a conquistare stavolta l’intera posta in palio.
AVIS MAGIONE – LIBERTAS PERUGIA = 3-2
(25-23, 17-25, 25-19, 22-25, 15-12)
MAGIONE: Nucciarelli 14, Castellini 9, Orsini 8, Cardinali 6, Alessandrini 4, Valeri 2, Favilli (L1), Baldoni 12, Monti 9, Bondi 3, Lustri (L2). N.E. – Proietti. All. Puya Montazemi e Silvia Tamburi.
PERUGIA: Segoloni 17, Terranova 15,  Alunno Aleandri 12, Aglietti 10, Caporali 7, Brunelli 3, Lorenzi (L1), Pippi 4, Margaritelli 3, Marinacci. N.E. – Scorzoni, Valigi (L2). All. Simone Picchio e Marco Palomba.
Arbitri: Luca Tomassoni e Dario Privitera.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 4 Novembre, 2013 16:29