Cannara corsara ad Arrone

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 20, 2013 03:10
Don Bosco Cannara (team)

la formazione della Don Bosco Cannara di serie D femminile

Nella quinta giornata di serie D femminile arriva la prima vittoria esterna della Don Bosco Cannara contro la formazione dell’Arrone Pallavolo. La squadra locale veniva da una striscia di quattro vittorie consecutive, mentre le ospiti avevano subito due stop proprio in trasferta. Il Cannara si presenta in regia con Aristei, sulla diagonale Scirocco, centrali Taccucci e Fanali, in banda Marani e Ludovico, libero Valecchi. Le cannaresi partono con il piede giusto portandosi sullo 0-3, ma le ragazze locali non ci stanno e si lotta punto a punto fino al 10-11. Poi c’è un nuovo strappo delle ospiti grazie alla Ludovico (11-16), le giovani dell’Arrone si disuniscono e commettono troppi errori per poter recuperare lo svantaggio e il set si conclude. Nel secondo parziale il tecnico arronese Grifoni cambia le carte in tavola, apporta qualche modifica alla formazione prendendo così le contromisure al Cannara. Malgrado si lotti testa a testa fino al 9-9 la squadra di casa sembra aver il gioco in mano, infatti le attaccanti cannaresi vanno in difficoltà non trovando più soluzioni vincenti e da metà set in poi commettono troppi errori. Dall’altra parte gli attacchi dell’opposta Fantini sanno far male ed è il pareggio. Il terzo set sembra di nuovo a favore del Cannara, grazie ai muri della Taccucci e agli attacchi della Marani (6-9). Arrone cambia ancora assetto e trova il pari 10-10. La squadra di casa si conferma ottima a muro e in difesa, mettendo sempre più pressione all’attacco ospite che si fa prendere dal nervosismo. Arrone sfrutta il black-out delle ospiti e si porta sul 19-13. Coach Loreti a questo punto prova a cambiare mettendo dentro Caporali, Favaroni e Carnevali, ma non basta, tropo pesanti i diciassette errori della sua squadra. Le padrone di casa sono molto determinate a portare a conquistare l’intera posta dopo tre tie-break consecutivi, ma le ospiti vogliono rimanere attaccati al gruppo di testa e non si danno per vinti. Il quarto frangente è al cardiopalma, i nervi sono tesi come si può capire dalla reazione dell’allenatore dell’Arrone che sul 3-3 prende un rosso diretto per una palla dubbia. Le due squadre lottano a suon di difese. Adesso è è la Don Bosco i ad avere il gioco in mano, la seconda linea cannarese, guidata da un’impeccabile Valecchi e dal capitano Carnevali, non lascia spazio agli attacchi avversari. Ludovico e Scirocco trascinano il Cannara fino al 9-13; le squadra di casa si riporta sotto grazie a cinque errori consecutivi delle avversarie (16-17). Loreti chiama un time-out e fa rientrare in campo Marani, che con due attacchi dà respiro al Cannara (20-22). Taccucci firma con un prezioso pallonetto il 21-23. A rimandare la sentenza sono due errori dell’Arrone. Nel tie-break Loreti sceglie Favaroni come opposta dall’inizio. Arrone inizia bene, ma due attacchi da seconda linea della Favaroni riportano il punteggio sul 5-5. Un bell’attacco della Fanali sigla il 6-8. Al cambio campo le ospiti trovano subito la strada giusta grazie ad una lucidissima Aristei, che continua a mandare a segno tutte le sue attaccanti grazie anche alla ricezione sempre positiva del libero e delle bande (6-10). Il Cannara sembra avere una marcia in più, soprattutto Favaroni che decreta con quattro attacchi vincenti la fine dei giochi.

ARRONE PALLAVOLO-DON BOSCO CANNARA = 2-3
(20-25, 25-17, 25-19, 21-25, 11-15)
ARRONE: Paolucci, Dionisi, Tudorache, Fantini, Deliallisi, De Angelis, Taglieri (L), Ferranti, Bobbi, Barbonari, Centanni, Cesani. All. Massimo Grifoni.
CANNARA: Ludovico 15, Marani 12, Taccucci 9, Fanali 6, Scirocco 7, Aristei 3, Valecchi (L1), Favaroni 7, Carnevali 3, Caporali, Zaroli, Rencricca (L2). All. Marco Loreti.
Arbitro: Stefano Fucina.
(fonte Don Bosco Cannara)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 20, 2013 03:10