Chiusi ottimista per la visita del Pescara

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 7, 2013 22:30

Chiusi ottimista per la visita del Pescara

Braga Roberto (rete)

Roberto Braga

Tornata finalmente a ranghi completi la Emma Villas Chiusi si presenta nuovamente davanti al suo pubblico per il quarto appuntamento stagionale della serie B2 maschile. Sabato 9 novembre, con consueto inizio alle ore 18, al Pala-Coopersport si dovranno misurare le forze con la Gada Group Pescara, formazione che da due anni milita nel palcoscenico nazionale ed insegue obiettivi di permanenza. Dopo lo stop dell’esordio sono arrivati due successi consecutivi tonificanti che hanno proiettato la formazione toscana al terzo posto della classifica, a ridosso della coppia battistrada formata da Grosseto e Grottazzolina. Anche gli abruzzesi giungono all’appuntamento con fiducia crescente avendo raccolto i frutti del lavoro seminato con la prima vittoria conquistata proprio la scorsa settimana al termine di una battaglia di cinque set. Quattro i punti di distanza in graduatoria ma ad inizio stagione questo elemento da solo non basta a denotare una qualche differenza, i valori in campo saranno evidenziati durante il confronto che si annuncia come sempre interessante. La settimana dei biancoblu è trascorsa tranquilla con gli atleti che, oltre ad allenarsi nell’impianto di Poggio Gallina, si sono dedicati a diversi momenti di aggregazione fuori dalla palestra, rapporti importanti per un gruppo rinnovato per larga parte. Dall’infermeria giungono intanto notizie incoraggianti, i giocatori della squadra stanno bene e gli acciacchi sono ormai quasi completamente spariti, cosicché lo staff tecnico composto da Romano Giannini e Massimo Marchettini può scegliere la formazione migliore per andare in campo. Il più atteso è certamente il centrale Roberto Braga che ha praticamente saltato circa un mese di competizioni tra coppa e campionato, e sarà proprio la sua intesa col regista Simone Camardese a cercare di incidere sul risultato. Le informazioni che giungono sull’avversaria di turno sono poche ma di certo il collettivo allenato da Norman Colella ha caratteristiche spiccate in difesa, una squadra tecnicamente dotata, in salute ed in cerca di conferme. Tra le fila ospiti da tenere d’occhio è l’esperto schiacciatore Mirco Longobardo ed il promettente opposto Francesco Santilli che si sono già fatti notare per la loro spiccata attitudine offensiva. I chiusini affrontano il ‘rischio’ con una ricetta per nulla originale, batterie in carica e grande umiltà, due ingredienti da tenere a mente dal team presieduto da Giammarco Bisogno per ottenere ancora il massimo profitto. Possibile formazione Chiusi: Camardese in regia, Romani opposto, Di Marco e Braga centrali, Bittoni e Grassano martelli-ricevitori, Pochini libero. Probabile starting-six Pescara: Piazza ad alzare in diagonale con Santilli, Rossi e Brunn al centro della rete, Longobardo e Feroleto schiacciatrici, libero Vallescura. Arbitreranno l’incontro Luca Giannini e Roberto Albonetti.
(fonte Emma Villas Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 7, 2013 22:30