Città di Castello, non basta una grande gara

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 10, 2013 17:49

Città di Castello, non basta una grande gara

Mancini Ettore (riceve)

Gherardi Cartoedit Città di Castello in ricezione con il libero Ettore Mancini

Una grande Gherardi Cartoedit Città di Castello non basta a piegare la capolista della serie B2 maschile M&G Videx Grottazzolina che porta a casa l’intera posta in palio. Il risultato finale premia solo la squadra ospite che al quarto set ha pensato seriamente al rischio di arrivare al tie-break. Al Pala-Ioan davanti ad oltre 150 tifosi e col sostegno della curva nord Seconda Giovinezza, la formazione del capitano Marini, mostra che il lavoro settimanale comincia a dare i suoi frutti. Per ora sono il bel gioco la crescita in tutti i fondamentali, perfetta al servizio ed in difesa, buona a muro, in crescita in ricezione ed attacco. I tifernati provano a girare l’inerzia della gara, lo fanno togliendo certezze alla ricezione con un servizio chirurgico che impedisce di giocare in primo tempo depotenziando la dirompente forza del centrale Chiarini. Cecato è costretto a continui spostamenti per servire Paterniani e Pettinari chiamati agli straordinari. I padroni di casa hanno pagato tantissimo alcuni passaggi a vuoto penalizzando nella partenza del match (da 5-0 a 6-8), e soprattutto nel quarto set quando da 14-12 palla in mano, Grottazzolina con un parziale di otto punti consecutivi ribaltava tutto per aggiudicarsi la gara. Queste pause, nonostante i cambi e i tempi chiesti dal coach Menghi, sono sicuramente l’aspetto su cui lavorare per evitare che possano pesare anche in futuro sulle prestazioni di una squadra che se gioca come fatto con Grottazzolina potrà presto cancellare lo zero dalla casella vittorie e migliorare la classifica. Dopo quattro giornate un solo punto conquistato e davanti ancora una gara a Grosseto molto impegnativa. La prestazione conferma che Città di Castello sarà sicuramente protagonista nella lotta per la salvezza e lo conferma la grande prestazione del libero Ettore Mancini chiamato a sostituire Boriosi fermo per infortunio, che ha dimostrato grande temperamento, ottime qualità difensive ed un atteggiamento molto positivo in ricezione, la sorpresa Giacomo Cherubini chiamato in campo in un ruolo completamente nuovo per lui di schiacciatore ha dato sostanza e forza all’attacco della Gherardi Cartoedit e Davide Stoppelli che gara dopo gara sta vestendo i panni da protagonista in un campionato davvero competitivo. Da registrare il debutto in B2 dello schiacciatore Francesco Terzo, portando a nove il numero degli atleti tifernati esordienti in questo campionato. Prossimo appuntamento domenica 17 novembre in casa del Grosseto, una delle formazioni favorite per la vittoria del campionato.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – M&G VIDEX GROTTAZZOLINA = 1-3
(19-25, 25-20, 14-25, 18-25)
CITTÀ DI CASTELLO: Bocciolesi 20, Stoppelli 15, Marconi 6, Marini 5, Raffanti 2, Benedetti, Mancini (L), Cherubini 8, Mariucci, Celestini, Terzo. N.E. – Riccardini. All. Michele Menghi e Francesco Fiorucci.
GROTTAZZOLINA: Chiarini 20, Pettinari 18, Paterniani 15, Vecchi 8, Stoico 6, Cecato 5, Minnoni (L), Girolami. N.E. – Angelucci, Amari, Marcatili. All. Massimiliano Ortenzi e Massimo Citeroni.
Arbitri: Roberto Ottaviani e Leonardo Camporeale.
GHERARDI   CARTOEDIT (b.s. 8, v. 5, muri 12, attacco 34%, ricezione 40%, errori 15).
M&G VIDEX (b.s. 5, v. 4, muri 9, attacco 50%, ricezione 51%, errori 14).
(fonte Città di Castello Pallavolo)
httpv://www.youtube.com/watch?v=cUdZYSDPtQw

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 10, 2013 17:49