Città di Castello si inchina alla supremazia di Acquasparta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 8, 2013 12:45
Petrelli Elisa

Elisa Petrelli

Giovedì sera per la Cmp Acquasparta era in programma la gara di recupero della seconda giornata di campionato di serie C femminile, ospite di turno la Gherardi Cartoedit Città di Castello che torna dopo dieci giorni sul parquet del Pala-Liti. C’era grande attesa alla vigilia, da una parte le ragazze acquaspartane volevano riscattarsi dalla sconfitta subita sulle rive del lago dall’altra le ospiti volevano allungare la striscia positiva di vittorie. Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato… pronti via e la battaglia inizia con attacchi potenti da una parte e dall’altra ma le difese sono abbastanza attente e il set procede quasi punto a punto. La differenza la fanno un paio di muri di Muzi e due attacchi imprendibili di Guerreschi e Carboni che consentono alle padrone di casa di aggiudicarsi la prima frazione. La maledizione del secondo set continua per le ragazze allenate da Petrocchi, anche se stavolta si lotta fino alla fine. Sono gli errori a fare la differenza e Di Crescenzo e compagne ne approfittano pareggiando i conti. Si va al cambio campo sull’uno pari ma stavolta le ragazze biancorossecrociate sembrano non subire il colpo e iniziano alla grande con Rosa e Muzi che assestano due muri vincenti e Ubaldi che affonda dalla seconda linea. A metà set entra Todini per Ubaldi e con una battuta imprendibile mette kappao la ricezione ospite e spiana la strada alle ragazze di casa. Anche Romani che entra per Muzi e Barbabella che subentra a Petrelli riescono a bucare la ricezione avversaria e così le tifernati rimangono al palo. Nel quarto periodo nel ruolo di libero si alternano Grechi e Guerrini ma la musica non cambia, con una super Elisa Petrelli (mvp della partita) che non fa cadere nessuna palla in difesa e una gestione delle alzate che crea confusione al muro avversario, permettono alla Cmp di prendere il largo. Rientra Todini in battuta e si ripete lo stesso copione visto in precedenza, dall’altra parte non c’è più reazione e qualunque tentativo di reagire viene bloccato dalla compagine locale. È il momento di Ascani che anche lei entra in battuta e affonda in modo definitivo le altotiberine. Finale tre a uno e tutti a casa. Il prossimo appuntamento è domenica 10 novembre ad Acquasparta alle ore 18 contro San Giustino, la candidata numero uno alla vittoria finale, le ragazze del d.s. Pierini dovranno sicuramente ripetere la stessa prestazione, magari cercando di commettere qualche errore in meno.
CMP ACQUASPARTA – GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO = 3-1
(25-22, 21-25, 25-12, 25-10)
ACQUASPARTA: Guerreschi 20, Carboni 13, Ubaldi 10, Muzi 8, Rosa 7, Petrelli, Guerrini (L1), Todini 5, Ascani 2, Romani 1, Barbabella 1, Grechi (L2). All. Consuelo Petrocchi e Francesco Nicolao.
(fonte Volley Acquasparta)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 8, 2013 12:45
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<