Dore Della Lunga: «Perugia ha una gara difficile a Molfetta»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 25 Novembre, 2013 15:21

Dore Della Lunga: «Perugia ha una gara difficile a Molfetta»

Della Lunga Dore

Dore Della Lunga

Una doppia seduta di allenamento anche oggi al Pala-Evangelisti per la Sir Safety Perugia. Ci sono gli ultimi aspetti tecnico-tattici da sistemare e gli ultimi nodi da sciogliere per Kovac ed il suo staff prima della partenza, fissata per martedì mattina, in direzione Molfetta, sesta fermata dei block-devils di questo campionato di serie A1 maschile. Saliranno tutti sul pullman bianconero, compresi capitan Vujevic e soprattutto Simone Buti, ormai completamente ristabilitosi dal problema muscolare accusato nelle scorse settimane. Rosa al completo dunque per Kovac che può scegliere la formazione migliore da schierare mercoledì sera nella bolgia del Pala-Poli. L’ottimo lavoro svolto in questi dieci giorni ed il positivo test di venerdì scorso con Città di Castello hanno dimostrato che la squadra cara al presidente Sirci gode di buona salute e di buona condizione psico-fisica. Il tecnico bianconero ha provato diversi assetti in campo in particolare nel reparto schiacciatori dove i vari Petric, Vujevic, Cupkovic e ‘Titanio’ Della Lunga offrono ampie garanzie tecniche e caratteriali. Proprio Dore Della Lunga parla nell’antivigilia della sfida di Molfetta: «Stiamo bene, adesso anche Simone Buti ha ripreso a fare praticamente tutto in palestra, per cui siamo nuovamente al completo e questa è già una buona cosa per noi. In questa pausa abbiamo potuto lavorare bene sia nelle sedute tecniche che in sala pesi e credo che anche il test svolto con Città di Castello abbia fornito positive indicazioni. Direi insomma che siamo pronti e belli carichi per la ripresa del campionato». Ad attendere i perugini la formazione di coach Cichello, degli ex Cesarini e Saitta ed un Papapoli finora inviolato. «È una partita evidentemente non semplice. A Molfetta hanno già perso squadre di buon livello, ma sicuramente, se vogliamo stare nella parte alta della classifica, dobbiamo vincere. Nelle prime cinque giornate abbiamo lasciato per strada qualche punto, certamente per nostri demeriti, ma anche in alcuni casi per un pizzico di sfortuna. Adesso inizia una fase del campionato nella quale, se vogliamo dare fiato alle nostre ambizioni, dobbiamo fare risultati e punti, proprio partendo da Molfetta». Predica concentrazione il martello del team umbro. «I pugliesi sono una squadra con molti italiani giovani e promettenti, in casa loro si esprimono al meglio con la spinta del proprio pubblico mentre gli avversari, almeno in base ai risultati di questo avvio di stagione, fanno al contrario fatica ad impostare il loro gioco. Per questo dovremo essere molto concentrati. A tratti abbiamo dimostrato di saper fare una pallavolo di alto livello, perciò dobbiamo cercare di esprimerci con maggiore continuità, pensare a fare bene le cose importanti ed evitare quei passaggi a vuoto che nelle prime cinque giornate ci sono costati qualche punto».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 25 Novembre, 2013 15:21