Gecom Perugia si rimette in marcia con Rieti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 21, 2013 22:59

Gecom Perugia si rimette in marcia con Rieti

Puchaczewski Jessica (attacca)

Gecom Security Perugia in attacco con l’opposta Jessica Puchaczewski

Nell’anticipo del giovedì valevole per la sesta giornata del girone di andata è la Gecom Security Perugia a festeggiare contro una rivale come la Fortitudo Città di Rieti che in trasferta non riesce a trovare concretezza. Torna a correre la compagine del presidente Massimo Patiti che ritrova momentaneamente la seconda piazza della classifica in attesa delle partite del fine settimana. Prova a singhiozzo comunque per la qualità del gioco espressa. A livello individuale, come sempre molto preziosa l’opera del martello Jessica Puchaczewski (best scorer) che ha contribuito con la sua efficacia a trascinare le compagne. Dopo il minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione in Sardegna, sono le ospiti a rompere gli indugi assestando i primi quattro punti consecutivi in un batter di ciglia. Le magliette nere appaiono intorpidite e sbagliano tutto peggiorando la loro situazione (2-7). È la ricezione a fare acqua e complicare il lavoro delle padrone di casa che mancano di fluidità e riescono a non perdere ulteriore contatto solo per merito di qualche spunto a muro (6-11). L’inerzia cambia sul turno di battuta di Corinna Cruciani che propizia la serie di otto punti filati per il prepotente sorpasso (17-13). Rieti getta nella mischia Pavone e Iosco ma gli errori sul suo campo si moltiplicano (saranno undici) e Perugia si distende. Alla ripresa le umbre hanno una partenza diametralmente opposta e guadagnano sei lunghezze salvo poi rilassarsi un attimo (6-4). Il duello procede a strappi con Chiavatti che si fa trovare pronta in difesa mentre Cristina Cruciani accusa un fastidio muscolare alla coscia destra e lascia spazio a Mearini in zona-tre. Alle accelerazioni operata da Puchaczewski (sette palle a terra nel parziale) rispondono gli affondi di una rigenerata Robazza, l’ultima reazione si spegne sul 22-20, poi è ancora la squadra di Bovari a trovare il guizzo vincente per il raddoppio. Nella terza frazione il ritmo diventa ancor più blando, le squadre si trascinano stancamente ed il punteggio rimane equilibrato, almeno sino all’11-10, momento nel quale il servizio di Puchaczewski spinge sul +7. L’esito del match è segnato e nel finale c’è spazio anche per Pistocchi prima che Tosti metta giù la palla che vale la vittoria.
GECOM SECURITY PERUGIA – FORTITUDO CITTÀ DI RIETI = 3-0
(25-18, 25-21, 25-14)
PERUGIA: Puchaczewski 15, Cruciani Co. 10, Tosti 8, Valentini 7, Cecato 6, Cruciani Cr. 3, Rocchi (L1), Mearini 2, Pistocchi, Chiavatti (L2). N.E. – Montachiarini, Di Mitri. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
RIETI: Carrara 10, Lunardi 8, Sammartano 7, Vojth 6, Robazza 5, Miotti , Severi (L1), Iosco 2, Pavone 1. N.E. – Sechi, Fornari, Pentuzzi, Ercolani, Casciani (L2). All. Alessio Simone e Marco Iannello.
Arbitri: Giulio Tarchi ed Emilio Serena.
GECOM (b.s. 6, v. 4, muri 10, errori 8).
FORTITUDO (b.s. 6, v. 3, muri 13, errori 18).
httpv://www.youtube.com/watch?v=7LPbn43f4Qc

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 21, 2013 22:59