Il carattere porta la Libertas Perugia al tie-break

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 4, 2013 18:34

Il carattere porta la Libertas Perugia al tie-break

Libertas Perugia (unite)

le ragazze della Libertas Perugia

Partita ricca di colpi di scena quella di serie C femminile tra Avis Magione e Libertas Perugia. Tra le mura del palasport di Magione si é disputata una gara altalenante. La formazione di Picchio, in cerca dei primi punti stagionali, ritrova la regia di Brunelli dopo l’infortunio subito nella prima giornata di campionato, mentre non ha ancora a disposizione Scorzoni; le magionesi a loro volta in cerca di conferme dopo il successo con Foligno, devono fare a meno di Bertinelli, ma ritrovano la centrale Bondi. La partita parte molto equilibrata tra entrambi gli schieramenti; solo nella parte finale del set le padrone di casa, riescono a dare il colpo di coda e conquistare il set. Le ospiti non si perdono d’animo e sin dalle prime battute conquistano il vantaggio. Nel tentativo di recuperare l’infortunio di Alessandrini (11-13) complica la situazione. Le locali tentano di tener battaglia, ma la Libertas con capitan Alunno Aleandri é molto più precisa ed ordinata e pareggia così i conti. Sull’onda del successo del secondo set, le ragazze di Picchio partono con il piede giusto anche nel terzo parziale (3-8), ma presto allentano la corda. Ad approfittarne sono le ragazze di Montazemi che si rimboccano le maniche ed iniziano la scalata verso il raddoppio. Nel quarto parziale le perugine iniziano ancora una volta con il piede giusto, ma le ragazze dell’Avis tengono il ritmo. Con Margaritelli in regia e Segoloni e Terranova scatenate si va verso lo sprint finale che rinvia il verdetto al tie-break. Nell’ultimo parziale a partire con il piede giusto sono le padrone di casa. La lotta é al cardiopalma, ma nella parte finale del set qualche errore di troppo complica la vita delle perugine che sono costrette a lasciare la maggior parte della posta in palio al Magione. La partita comunque ha dimostrato un buon carattere e del potenziale della Libertas, il quale dovrà essere confermato anche sabato prossimo nella partita contro Città di Castello, una delle formazioni più accreditate nella vittoria del campionato.
AVIS MAGIONE – LIBERTAS PERUGIA = 3-2
(25-23, 17-25, 25-19, 22-25, 15-12)
MAGIONE: Nucciarelli 14, Castellini 9, Orsini 8, Cardinali 6, Alessandrini 4, Valeri 2, Favilli (L1), Baldoni 12, Monti 9, Bondi 3, Lustri (L2). N.E. – Proietti. All. Puya Montazemi e Silvia Tamburi.
PERUGIA: Segoloni 17, Terranova 15,  Alunno Aleandri 12, Aglietti 10, Caporali 7, Brunelli 3, Lorenzi (L1), Pippi 4, Margaritelli 3, Marinacci. N.E. – Scorzoni, Valigi (L2). All. Simone Picchio e Marco Palomba.
Arbitri: Luca Tomassoni e Dario Privitera.
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 4, 2013 18:34
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<