Il Fossato Volley trionfa ancora a Gubbio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 15 Novembre, 2013 09:50

Il Fossato Volley trionfa ancora a Gubbio

Rampini Gaia (palla)

Gaia Rampini

Il ritmo delle ragazze del Fossato Volley incrementa ogni giorno di più e la loro tenacia ha permesso di conquistare un’altra fondamentale vittoria contro un’avversaria da sempre temuta, la Geo Perforazioni Gubbio. Puntare alla salvezza era il desiderio di questa squadra così giovane che per la prima volta si trova ad affrontare un campionato di serie D femminile. Ma con i risultati fin’ora ottenuti ci si potrebbe permettere di auspicare anche a qualcosa di più, considerando anche il fatto che si tratta di un organico che con il tempo può solo che crescere e migliorare. Ne sono un esempio Aurora Gresta (classe 1998), Mara Favorini(classe 1997) e Sara Rampini (classe 1998). Quello di mercoledì sera, è stato un lungo incontro, giunto al quinto set pieno di tensione e adrenalina, in cui entrambe le squadre hanno dimostrato di essere un degno rivale. In avvio le atlete del coach Gerardo Cardelia partono molto bene, in particolar modo nella fase controffensiva, in cui alternano i vari colpi d’attacco disorientando la difesa eugubina. Ben presto la concentrazione lascia il posto ad una serie di errori che portano l’avversario in vantaggio. Al cambio campo la delusione e l’amarezza prendono il sopravvento ma Fossato di Vico è ben consapevole delle sue capacità e vuole portarsi a casa un risultato più che positivo. Rientra in campo in totale serenità e sicurezza costruendo pallone dopo pallone la base per la vittoria. Migliora in seconda linea nelle fasi di ricezione e difesa. Fondamentali i punti realizzati dalla giocatrice Ilaria Pedica che in attacco sa fare la differenza. Insidiose le battute della palleggiatrice Federica Santioni. Essenziale l’esperienza del capitano Gaia Rampini. Così le fossatesi si aggiudicano il secondo e terzo set con un’ottima prestazione. Ma la partita non è ancora conclusa, Gubbio non è una squadra che molla ed ha tutte le capacità per riprendere in mano la situazione. Lo dimostra nel quarto parziale in cui domina completamente, la sua percentuale in attacco si incrementa notevolmente e la difesa da valore ad ogni pallone trasformandosi in punti decisivi. Le ragazze del coach Cardelia perdono il ritmo e gli errori individuali si accumulano sempre più. Si giunge così al tie-break, dove entrambe le squadre giocano in situazione di equilibrio. Le rossoblu ospiti stringono i denti e mantengono costantemente due punti di vantaggio regalandosi soddisfatte un altro importante successo. La strada è ancora lunga e altrettanto insidiosa ma il coach Gerardo Cardelia insieme alle sue atlete sa bene come proseguirla. Il prossimo incontro, vedrà il Fossato Volley scendere in campo fra le mura di casa contro l’Osteria di Pinocchio Perugia domenica 17 novembre.
GEO PERFORAZIONI GUBBIO – FOSSATO VOLLEY = 2-3
(25-20, 17-25, 21-25, 25-21, 12-15)
GEO PERFORAZIONI GUBBIO: Acciaio 19, Mariani A. 19, Mariani C. 16, Baldinelli 7, Fiorucci 4, Fioriti, Giovannini (L), Ramacci 2, Barbetti 2, Pascolini 1, Procacci, Saldi. All. Matteo Merli.
FOSSATO DI VICO: Bellucci, Rampini G., Pedica, Carini, Abbati, Santioni, Ghiandoni (L1), Rampini S., Cappelletti, Gresta, Marinelli, Favorini (L2). All. Gerardo Cardelia.
Arbitri: Mattia Goretti e Beatrice Cruccolini.
(fonte Fossato Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 15 Novembre, 2013 09:50