La Sir Perugia smaglia al tie-break Calzedonia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 9, 2013 21:04

La Sir Perugia smaglia al tie-break Calzedonia

Barone-Mitic (muro)

Sir Safety Perugia a muro con Rocco Barone e Mihajlo Mitic

Per la terza volta nella stagione la Sir Safety Perugia riesce a spuntarla al tie-break, e lo fa risultando sempre vincente davanti alle telecamere della tv. Non era una gara facile la quarta giornata del campionato di serie A1 maschile nella tana della Calzedonia Verona ma gli umbri hanno tentato in tutti i modi di aggiudicarsela. Si è visto qualcosa di meglio rispetto alla gara di sette giorni fa ma ai bianconeri manca ancora la continuità che si attende da un collettivo di qualità. Nel set d’apertura i veneti partono aggressivi e riescono a rimanere avanti (11-9). Perugia è squadra solida e non perde fiducia affidandosi alle bordate di Atanasijevic per accorciare le distanze e ci riesce proprio sul finale con il muro di Semenzato che impatta sul 23-23. I locali reagiscono e siglano il vantaggio. Alla ripresa i padroni di casa forzano al servizio e la ricezione dei perugini va subito in tilt (6-2). Dalla parte opposta c’è un Vujevic che inventa soluzioni e trascina all’immediato riscatto (8-8). C’è equilibrio ma Kovac vuole cambiare qualcosa e getta nella mischia Cupkovic che risulta incisivo e propizia la fuga (18-20). Nel momento topico si fa male Mitic alla caviglia e tocca a Paolucci entrare, i bianconeri sembrano più fluidi con lui in campo e pareggiano i conti. La Sir parte forte nel terzo set dilagando su un Verona in bambola (9-19), tutto facile per il meritato vantaggio. Nel quarto frangente, però, i block-devils si dimenticano di giocare e vanno sotto di sette punti. Kovac li striglia e ricuciono lo strappo (16-15), salvo poi pagare lo sforzo. Al tie-break tornano in campo tutti i titolari, la Sir Safety ha ricaricato le batterie e tiene sempre in pugno l’avversaria, Giovi sorveglia la seconda linea e Petric trascina al successo. Perugia è ancora regina del quinto set, terza vittoria su tre match terminati al set decisivo. Ora sotto con la prossima, mercoledì si gioca il turno infrasettimanale al Pala-Evangelisti contro Piacenza.
CALZEDONIA VERONA – SIR SAFETY PERUGIA = 2-3
(25-23, 23-25, 16-25, 25-19, 11-15)
VERONA: White 19, Gasparini 19, Ter Horst 15, Zingel 10, Anzani 5, Boninfante 1, Pesaresi (L1), Bellei, Gonzalez, Blasi. N.E. – Coali, Gabriele, Centomo (L2). All. Andrea Giani.
PERUGIA: Atanasijevic 26, Petric 23, Barone 10, Vujevic 5, Semenzato 4, Mitic, Giovi (L1), Cupkovic 8, Della Lunga, Paolucci, Fanuli (L2). N.E. – Buti, Della Corte. All. Slobodan Kovac.
Arbitri: Rossella Piana (MO) e Roberto Boris (PV).
CALZEDONIA (b.s. 15, v. 7, muri 17, errori 16).
SIR SAFETY (b.s. 18, v. 4, muri 11, errori 11).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 9, 2013 21:04