Magione si smarrisce contro Ponte Felcino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 14 Novembre, 2013 19:49

Magione si smarrisce contro Ponte Felcino

Lustri Federica

Federica Lustri

Il turno infrasettimanale è indigesto all’Avis Magione, che parte bene ma poi crolla alla distanza contro la Sorbi Gioielli Ponte Felcino, alla seconda vittoria esterna stagionale. Coach Montazemi deve far fronte all’emergenza centri, indisponibili per infortunio Martina Alessandrini e Shara Bondi, viene re-inventata nel ruolo Eleonora Favilli, con la giovane Federica Lustri libero titolare. L’avvio sembra promettente per le locali, con Nucciarelli subito ispirata (6-3); la gara torna in equilibrio (11-11), ma due attacchi consecutivi di Castellini e l’ace di Baldoni ristabiliscono le distanze (17-14). In un finale in crescendo, è Cardinali a mettere a terra il pallone decisivo, che vale il vantaggio. Nei tre minuti di intervallo coach Pugnitopo scuote le sue ragazze, che rientrano in campo con ben altro spirito e concentrazione sia in difesa che in attacco; Biscarini, Moretti e Santicchi sbucano da tutte le parti, Magione subisce una lezione durissima ed il punteggio finale non lascia spazio a repliche. Il black-out continua anche nelle fasi iniziali del terzo set (1-7). L’ingresso di Monti dà nuova linfa al Magione, che lentamente ricuce lo strappo (19-20); due errori consecutivi rilanciano le ospiti (20-23), il muro di Favilli tiene accese le speranze (22-23) ma il finale è amaro per i tifosi bianconeri. Nel quarto set, chi si attende un assalto all’arma bianca da parte delle locali resta clamorosamente deluso; avvio mortifero da parte del Ponte Felcino, che concede punti alle avversarie solo con i suoi errori al servizio (3-12). Il set si trascina avanti senza sorprese, Constantin alza il muro (6-17) e permette al proprio allenatore di operare con tranquillità una girandola di cambi nel finale, fino alla chiusura firmata dalla giovanissima Esseniobon. Unica nota lieta della serata per il Magione è l’esordio in serie C di Costanza Nicconi (classe 1998), centrale cresciuta nel proprio vivaio e dal promettente avvenire. Per il resto partita da dimenticare in fretta, tenendo però ben presenti i tanti errori commessi, sui quali bisognerà lavorare duro per migliorare; il calendario offrirà un’opportunità di riscatto già sabato 16 novembre, quando alle ore 18 le ragazze bianconere saranno impegnate in trasferta sul campo del Terni.
AVIS MAGIONE – SORBI GIOIELLI PONTE FELCINO = 1-3
(25-19, 5-25, 23-25, 12-25)
MAGIONE: Nucciarelli 9, Baldoni 6, Cardinali 5, Castellini 4, Favilli 3, Valeri, Lustri (L), Monti 6, Orsini 4, Bertinelli 1, Nicconi. N.E. – Alessandrini, Bondi. All. Puya Montezemi.
PONTE FELCINO: Moretti 20, Santicchi 13, Constantin 10, Biscarini 9, Maggesi 7, Bucciarelli 3, Trentini (L), Essienobon 2, Zangarelli, Giulietti. N.E. – Persichini. All. Massimo Pugnitopo.
Arbitri: Fabrizio Giulietti ed Andrea Galteri.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 14 Novembre, 2013 19:49