Marsciano marcia in prima divisione femminile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 27, 2013 05:29

Marsciano marcia in prima divisione femminile

Marianeschi Giuseppina

Giuseppina Marianeschi

Continua la corsa della Metalmeccanica Umbra Marsciano, nel girone di prima divisione femminile, ultima avversaria, la Libertas Perugia Venus. Non entrano in gara le ospiti nel primo set, sovrastate dalla difesa di Bizzarri e Marianeschi e dalla battuta di Faraghini, sul 6-2 il tecnico Palomba dispone della sosta, ma non riesce ad ottenere apprezzabile svolta, tanto che sulla serie di muri di Cinti e le battute di Volpi, è costretto ad interrompere di nuovo sul 12-3. Le ospiti non riescono a scalfire il risultato, commettendo errori e subendo anche i colpi a sorpresa di Cipolletti che oltre che regista, s’incarica di murare ed attaccare, suo il punto del primo parziale. Il secondo set riprende con le ospiti che orgogliosamente reagiscono, il libero Nenci interdice gli attacchi locali, mentre la regista Santi può servire Mancini e Morganti che trovano le giuste traiettorie. L’equilibrio dura fino al 7-7, poi con l’ace di Giannoni, riprendono il bandolo le marscianesi, che però non riescono ad allungare molto, trovando in Buttiglia e Galaverni pronte reazioni. Cipolletti si riaffida a Cinti ed il tabellone volge di nuovo a netto favore del Marsciano. Capitan Marianeschi porta la sua squadra a cinque punti di distanza, le ospiti tornano a sbagliare, lasciando la volata finale alle locali, Giannoni fissa il 24-18, Nardi ha appena il tempo di annullare, prima che Cipolletti piazzi la palla del doppio vantaggio. Terzo set con Marianeschi che attesta le locali sul 4-1, poi, bastano alcune distrazioni e le ragazze di Palomba, sono pronte a ricucire, il 5-5 di Galaverni e di seguito il primo sorpasso con Morganti e Mancini 5-7. Alcuni errori delle ospiti ribaltano il risultato, tanto che sul 12-8 il tecnico ospite ricorre alla sosta discrezionale. Al rientro in campo Mancini prova ad accorciare fino al 12-10, ma Cinti toglie subito le speranze di riscossa, aiutata dal servizio di Volpi che traccia un profondo solco. Il tecnico Maracaglia, in finale di set lascia spazio alle giovanissime, ma le ospiti non riescono a trarne vantaggio, sul muro di Cinti arrivano altri tre preziosi punti, che mantengono in vetta al girone la Metalmeccanica Umbra.
METALMECCANICA UMBRA MARSCIANO – LIBERTAS PERUGIA VENUS = 3-0
(25- 9, 25-19, 25-13)
MARSCIANO: Cinti 15, Marianeschi 11, Cipolletti 7, Volpi 7, Faraghini 5, Giannoni 4, Bizzarri (L), Scapicchi 1, Marinelli, Brizzi, Orlandi. N.E. – Capponi. All. Lucio Maracaglia.
PERUGIA
: Mancini 6, Morganti 6, Galaverni 5, Nardi 4, Buttiglia 4, Fanfano 1, Nenci (L), Santi 1, Lignini, Marinelli. N.E. – Vergoni. All. Marco Palomba.
Arbitro: Nicola Ambrosi.
METECCANICA UMBRA (b.s. 2, v. 11, muri 7, errori 12).
LIBERTAS VENUS  (b.s. 5, v. 1, muri 0, errori 20).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 27, 2013 05:29