Nocera Umbra affonda anche a Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Novembre, 2013 09:25

Nocera Umbra affonda anche a Foligno

Cesaretti Monia (battuta)

Monia Cesaretti in battuta

Dopo il brillante successo ottenuto a Città di Castello prima della pausa, non riesce a confermarsi la Friservice Nocera Umbra che viene sconfitta dalla Vis Fiamenga Foligno, squadra composta da giovani di valore e trascinata in campo dalla veterana Muste (25-23, 21-25, 25-18, 25-19). Analizzando a mente fredda e con la lente di ingrandimento la prestazione singola di tutte le atlete nocerine, non si può dire che vi siano state delle clamorose défaillance come del resto che vi siano state delle protagoniste in positivo. La squadra in sé ha disputato una gara nella media delle proprie possibilità ma se davvero la Friservice vuole puntare a mettere in difficoltà squadra più strutturate e più blasonate di essa, è necessario uno scatto in avanti, un qualcosa in più che le ragazze di Fabrizio Guerrini devono tirare fuori dal loro cilindro. Se Amelia resta ferma ancora al palo, le dirette concorrenti cominciano ad allungare il passo e per non perdere troppo terreno, sarà necessario nei prossimi incontri mettere in campo la massima determinazione e cattiveria agonistica, giocando ogni partita come se fosse una vera finale. Alla palestra di Porta Todi scendono in campo Cesaretti in regia, Brancaleone libero, Urbani e Mataloni in banda, Rondelli opposta e Gaudenzi Erica con Claudia Cerbella al centro. Dall’altra parte della rete, Fogu può contare sull’esperienza e la grinta del capitano Muste ma anche sulle incisività delle due Maiuli e su un’ottima prestazione della giovane alzatrice Barbara Castellani che alza palloni puliti a fil di rete e permette alle sue attaccanti di scardinare quasi costantemente il muro ospite. E’ proprio il muro uno dei punti deboli delle ospiti nella piovosa serata folignate. Né Cerbella, né Gaudenzi riescono con l’aiuto delle compagne a contrastare gli attacchi avversari. Nonostante ciò, nella prima frazione le rossoblu arrivano a condurre per 21-23 prima di mollare la presa e subire quattro punti consecutivi. Nel secondo set reagiscono prontamente le nocerine che conducono il gioco. Sia Urbani che Rondelli trovano delle importanti giocate da seconda linea mentre Cerbella al centro conquista un buon pacchetto di punti. Si va al cambio di campo sull’uno pari e la partita è in bilico ma alla ripresa la determinazione delle padrone di casa fa la differenza. Muste e Maiuli martellano senza esclusioni di colpi mentre Brancaleone vaga per il campo in cerca della posizione giusta. L’equilibrio dura ben poco e le locali accelerano verso la conquista del terzo set. Guerrini prova a scuotere le sue ragazze ma le facce in panchina non promettono nulla di buono. Infatti nel quarto e decisivo set non c’è storia. Le folignati sono su tutti i palloni, lottano e non mollano mai. Le nocerine recuperano la maggior parte dei palloni alla portata ma non fanno mai recuperi prodigiosi su palle complicate. Il punteggio finale è lo specchio dell’andamento della frazione.
(fonte Nuova Pallavolo Trevi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Novembre, 2013 09:25