Pescara risulta indigesta allo Spoleto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 17, 2013 02:05

Pescara risulta indigesta allo Spoleto

Vigilante Cristian (piazza)

un attacco piazzato di Cristian Vigilante

Non è bastato un gran cuore alla Monini Spoleto per vincere nel quinto turno del campionato di serie B2 maschile (girone E). Gli oleari sono stati sconfitti al Pala-Orfento dalla Gada Group Pescara, rimanendo così a quota sette punti in classifica. Romanò si affida a Torre, Vigilante, Battistelli, Ceccarelli, Lattanzi, Segoni e Marchetti mentre Pescara risponde con Piazza, Santilli, Longobardi, Feroleto, Brunn, Rossi e Vallescura. I padroni di casa partono subito bene, portandosi sull’11-9 ma gli oleari trovano prima il pareggio con una doppietta di Ceccarelli e poi il sorpasso con un attacco di Segoni, propiziato da un recupero di Marchetti in tuffo. Pescara però non si arrende e trova il pari sul 20-20. A fare la differenza, in questo frangente, è ancora Ceccarelli autore dei due punti che consentono ai biancoverdi di tornare a condurre (21-23) e di chiudere alcuni minuti dopo, approfittando di una battuta larga e di due attacchi pescaresi finiti fuori. Nel secondo set gli oleari continuano a macinare gioco, andando sul 4-8 con un diagonale di Segoni. Sotto 9-12, Pescara ha un sussulto e riesce a riequilibrare la situazione sul 14-14. Ceccarelli e Lattanzi riportano avanti gli umbri ma la rivale non molla e trova il nuovo vantaggio (21-18). Gli oleari reagiscono e con due errori in fase offensiva dei padroni di casa ed un muro di Battistelli rimontano e centrano il pareggio (21-21). Segoni firma il punto che vale il 23-24 ma Pescara annulla il set point e rovescia. Ceccarelli riporta i suoi in carreggiata ma sul 25-25 sono i padroni di casa ad effettuare lo scatto vincente per mandare in archivio il parziale. Nella terza frazione Pescara ricomincia ad alti livelli andando sul 10-7. La Monini rimane in scia e si riporta sotto 13-12 con un muro di Ceccarelli senza tuttavia riuscire a completare la rimonta: gli abruzzesi, infatti, mantengono in mano il pallino del gioco. Si arriva così sul 18-13. Vigilante, autore di due punti consecutivi, suona la carica e gli oleari, capitalizzando al massimo anche alcuni errori altrui, effettuano il sorpasso con Lattanzi (18-19), che viene però annullato subito da Pescara. Battistelli riporta avanti i suoi e Segoni con un pallonetto lancia la sul 19-21. I padroni di casa non demordono e una volta annullato il vantaggio degli oleari chiudono. Nel quarto periodo le due squadre si battono su ogni punto arrivando così sul 9-9. Gli uomini del tecnico Colella, sulle ali dell’entusiasmo, giocano con scioltezza e si portano avanti 12-11. Torre tiene a galla gli spoletini con una giocata delle sue che vale il 16-13 ma Pescara rimane in controllo e, respingendo i tentativi ospiti di restare in partita, vince.
GADA GROUP PESCARA – MONINI SPOLETO = 3-1
(21-25, 27-25, 25-23, 25-21)
PESCARA: Santilli 21, Longobardo 15, Feroleto 11, Evangelista 6, Brunn 2, Piazza, Vallescura (L), Rossi 10, D’Onofrio 1. N.E. – Michelucci, Appignani, Terenzi, Colamarino. All. Norman Colella.
SPOLETO: Ceccarelli 18, Vigilante 18, Lattanzi 14, Segoni 14, Battistelli 4, Torre 4, Marchetti (L), Grechi, Trombettoni, Preziosi, Musco, Santini (L2). All. Alejandro Romanò.
Arbitri: Luigi La Torre e Fausto Salvatore.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 17, 2013 02:05
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<