San Giustino guardinga contro Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 1, 2013 23:45

San Giustino guardinga contro Foligno

Moretti Chiara

Chiara Moretti

Seconda gara interna consecutiva per il San Giustino Volley che, nella terza giornata del campionato regionale umbro di serie C femminile,  riceve la Vis Fiamenga Foligno in un sabato 2 novembre davvero di lusso per il Pala-Kemon (ore 21), dal momento che questo match segue a ruota l’anticipo televisivo della A1 maschile fra Città di Castello e Verona. Per le ragazze in biancoazzurro, prime a punteggio pieno dopo due turni, un’avversaria da non sottovalutare assolutamente: l’organico delle folignati, sconfitte al tie-break sul campo di Magione nell’unica partita finora disputata (hanno riposato la prima giornata), è rimasto praticamente invariato rispetto a quello che nello scorso campionato ha ottenuto la qualificazione ai play-off, la battuta è uno dei punti di forza della squadra e il tecnico Francesco Fogu può contare alla banda sull’esperienza della rumena Muste. Al fine di preparare adeguatamente questo impegno, giovedì le altotiberine sono state a sostenere un’amichevole contro il Ponte Valleceppi, che milita in B2. Al di là dei quattro set persi contro una compagine di categoria superiore, il test è servito per mettere a punto la condizione del gruppo. L’allenatore Francesco Brighigna ha così commentato: «Ci interessava capire su quali aspetti del gioco dobbiamo continuare a lavorare per poter migliorare ed è normale che una squadra del genere te li metta a nudo, ma mi conforta il fatto che in più di un frangente ci siamo espressi con valide soluzioni. D’altronde, contro la Vis Fiamenga non possiamo permetterci distrazioni o cali di concentrazione, considerando anche le perduranti condizioni fisiche di qualche atleta: la partita è perciò aperta a qualsiasi risultato». A Perugia non è stata impiegata la forte schiacciatrice Greta Ottaviani e la sua presenza è più che mai in dubbio; di certo, non partirà titolare come avvenuto nelle due gare precedenti. Maddalena Rosi è ok in seconda linea ma deve ancora ritrovare la giusta potenza in attacco perché la sua spalla rimane sostanzialmente convalescente, mentre il ginocchio di Valentina Morelli è in graduale miglioramento. Queste le situazioni particolari sul conto delle singole. Alla luce di quanto appena ricordato, il sestetto iniziale dovrebbe essere il seguente: diagonale Brunetti-Ihnatsiuk, al centro Morelli e Nuti, laterali Polimanti e Rosi, libero Carrai.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 1, 2013 23:45