Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 6, 2013 12:29

Serie C femminile, il commento della settimana

Pippi Emanuele

Emanuele Pippi

Comincia a delinearsi la classifica nel campionato di serie C femminile dopo tre turni disputati. Due le squadre a punteggio pieno che guardano le altre dall’alto verso il basso, la Sport Evolution Castiglione del Lago (9 punti) e il San Giustino Volley (9). Le lacustri, guidate in panchina dal tandem tecnico Pippi-Cacciamani regolano fra le mura amiche la pratica Cmp Acquasparta (2): le ternane partono bene trascinate da una Muzi ispirata al centro che chiuderà con 18 punti personali, ma a fare la differenza è il martello Vergoni che affonda al servizio e in attacco e, andando a segno 22 volte, contribuisce all’affermazione delle padrone di casa. L’altra capolista San Giustino dimostra di aver affrontato con il piglio giusto quest’avvio di campionato: le ragazze di Brighigna superano in quattro set la Vis Fiamenga Foligno (1) grazie alla prova convincente della centrale Morelli che chiude con un bottino personale di 17 punti. Ottimo inizio anche per la Mb Immobiliare Chiusi (7) del tecnico Cacciatore che trova la prima vittoria casalinga battendo in una gara molto combattuta la Sm Volley Ellera (3), fra le toscane a non far mancare il proprio apporto è stata l’esperta centrale Gigliarelli. Ancora un’affermazione per la Gherardi Cartoedit Città di Castello (6) allenata da coach Dini: le tifernati, che devono fare a meno della regista Di Crescenzo ben sostituita dalla giovane Gambino, ottengono comunque i tre punti contro la matricola Amerina Pallavolo, ancora al palo. Fra le più prolifiche è ancora una volta Giorgi con 12 bersagli centrati. Le biancorosse recupereranno domani, giovedì 7 novembre, la gara in casa di Acquasparta che non si era potuta disputare per un problema con la rete da gioco. Secondo sigillo stagionale per la Qsa Promovideo Perugia (6) che supera, grazie ad una prova superlativa della schiacciatrice Hromis, la matricola Friservice Nocera Umbra. La centrale Cerbella prova ad impensierire le biancorosse ma il martello perugino è incontenibile: chiuderà la gara con uno score personale di 29 punti. Ancora un’affermazione al quinto set per l’Avis Magione di coach Montezemi, a farne le spese è la Libertas Perugia (1). Le perugine trovano comunque il primo punto della stagione grazie alle buone prove di Segoloni e Terranova, ma Baldoni non ci sta e regala alle magionesi la vittoria finale. Chi finalmente può tirare un sospiro di sollievo è la Sorbi Gioielli Ponte Felcino (3) guidata da coach Pugnitopo che, dopo un avvio tribolato, torna dalla trasferta in casa dell’Azzurra Endas Terni (3) con i primi tre punti della stagione. Alle ternane non è bastata la buona prova dell’opposta Veritieri ancora in doppia cifra con 18 bersagli centrati. In questo turno ha riposato la Graficonsul San Mariano (6) che scenderà in campo nella quarta giornata in casa del Foligno. Fra i match più interessanti quello che vedrà di fronte Ponte Felcino e Qsa Promovideo Perugia. Chiusi sarà impegnato nella complicata trasferta di Nocera Umbra, così come Castiglione del Lago che farà visita all’Amerina. Dopo il recupero infrasettimanale Città di Castello è atteso dalla trasferta in casa della Libertas Perugia mentre Acquasparta ospiterà il San Giustino. Chiude il quadro di giornata la sfida fra Ellera e Terni. Osserva un turno di riposo Magione.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 6, 2013 12:29