Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 20, 2013 07:44

Serie C femminile, il commento della settimana

Petrocchi Consuelo

Consuelo Petrocchi

Avvincente e ricco di sorprese il sesto turno del campionato regionale di serie C femminile. Battistrada del torneo la Sport Evolution Castiglione del Lago (18 punti) che nel derby contro la Mb Immobiliare Chiusi (13) ha trionfato con un rotondo tre a zero. Una vittoria maturata grazie all’ottimo lavoro delle centrali castiglionesi Vergari e Boi, le migliori fra le lacustri. Chiusi incappa nel secondo stop casalingo ma mantiene comunque la terza piazza in classifica. Chi non perde un colpo è il San Giustino Volley (17), le altotiberine fanno valere la loro concretezza anche nella trasferta in casa dell’Amerina Pallavolo, unica compagine ancora senza punti in questo torneo. Fra le biancoazzurre in crescita esponenziale il martello Rosi, determinate sia in attacco che in battuta. Torna il sorriso in casa della Gherardi Cartoedit Città di Castello (12), le  biancorosse guidate dal tecnico Dini regolano in tre set la Sm Volley Ellera (6). Per le padrone di casa ottima la prova al centro di Giorgi che chiude la gara con 12 bersagli centrati. Chi continua a stupire in questo avvio di stagione è la matricola Cmp Acquasparta (12), le ragazze di coach Petrocchi si aggiudicano una delle gare più incerte del fine settimana, quella che le vedeva opposte alla Qsa Promovideo Perugia (9). A suonare la carica una super Guerreschi che chiude la gara con 17 punti personali. Terza vittoria consecutiva per la Sorbi Gioielli Ponte Felcino (9) del tecnico Pugnitopo, le ponteggiane espugnano in quattro set la tana della Graficonsul San Mariano (7) scavalcando proprio la squadra di Urbani nella classifica generale. Fra le sanmarianesi ci prova ancora Spacci, a segno 18 volte, ma Santicchi e Moretti sono più concrete e riportano Ponte Felcino in zona play-off. Netto stop per la Vis Fiamenga Foligno (6), le ragazze di Fogu cadono in casa della Libertas Perugia (4), la gara è equilibrata, a rompere gli indugi ci pensa Segoloni, top scorer dell’incontro con 20 palloni a terra. Per le perugine allenate da Picchio si tratta del primo sigillo stagionale. Anche l’Azzurra Terni (6) ritrova la via del successo dopo un inizio balbettante, le donne del tecnico Vichi lasciano solo il primo set all’Avis Magione (4) conquistando l’intera posta in palio. A fare il bello e cattivo tempo sono i martelli con Veritieri per le ternane e Orsini per le magionesi che collezionano 23 punti a testa. In questo turno ha riposato la Friservice Nocera Umbra (3) che nella prossima giornata è impegnata sul campo del Foligno. Riflettori puntati sulla sfida che mette di fronte la capolista Castiglione del Lago e il Città di Castello. Interessante anche il match che vedrà opposte San Giustino e Ponte Felcino. Chiusi farà visita al Terni, mentre la Qsa Promovideo Perugia cercherà di riscattarsi nel derby con la Libertas Perugia. Magione attende Acquasparta, San Mariano invece si reca ad Amelia. Osserva un turno di riposo Ellera.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 20, 2013 07:44