Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 27, 2013 19:45

Serie C femminile, il commento della settimana

Cacciatore Michele

Michele Cacciatore

Archiviata la settima giornata del campionato di serie C femminile, è sempre la Sport Evolution Castiglione del Lago (21 punti) a comandare la classifica. Le lacustri, guidate dal tandem tecnico Pippi-Cacciamani, battono davanti al proprio pubblico la Gherardi Cartoedit Città di Castello (12) e inanellano la settima vittoria consecutiva. Ancora prezioso l’apporto di Vergoni, migliore realizzatrice della gara con 17 punti personali, sugli scudi anche l’opposta Maggiolini a segno 12 volte nel match. Per le tifernati, salde al quinto posto, si tratta della terza sconfitta in stagione. Tiene il passo della capolista il San Giustino Volley (20) che, spinto dai suoi numerosi tifosi, ha la meglio sulla Sorbi Gioielli Ponte Felcino (9). A trascinare al successo la squadra allenata da Brighigna è l’opposta Ihnatsiuk che chiude la gara con 23 bersagli centrati. Con questa sconfitta le ponteggiane salutano temporaneamente la zona play-off. Ancora un successo lontano da casa per la Mb Immobiliare Chiusi (16), Cassettoni e compagne espugnano in quattro set la tana dell’Azzurra Endas Terni (6) mantenendosi saldamente al terzo posto. A propiziare la vittoria delle toscane la prova concreta della centrale Gigliarelli. Gara al cardiopalma fra Avis Magione (5) e Cmp Acquasparta (14) con le ternane guidate da Petrocchi che sotto due a zero rimontano e conquistano la vittoria al quinto set. A dare la carica alle ospiti è la schiacciatrice Carboni autrice di 15 punti personali. Dopo tre sconfitte consecutive, torna il sorriso in casa della Graficonsul San Mariano (10), Bartoccini e compagne fanno la voce grossa in casa del fanalino di coda Amerina Pallavolo, conquistando tre punti preziosi per il morale. A fare la differenza è stato il fondamentale della battuta: Della Giovampaola, best-scorer della gara con 14 punti, ha messo ha segno ben otto ace. Seconda affermazione consecutiva per la Libertas Perugia (7) che trova i tre punti nel derby con la Qsa Promovideo Perugia (9). Le ragazze di Picchio, trascinate da una super Segoloni (la migliore dell’incontro con 22 bersagli centrati), allontanano così la zona play-out. Per la Promovideo si tratta invece del terzo stop consecutivo, a pesare nel momento negativo delle perugine sono soprattutto i tanti infortuni. Pronto riscatto per la Vis Fiamenga Foligno (9) che ritrova la zona play-off grazie alla vittoria sulla matricola Friservice Nocera Umbra (3). La regista Castellani innesca con precisione Muste e le sorelle Maiuli permettendo alle folignati di siglare il terzo sigillo stagionale. In questo turno ha riposato la Sm Volley Ellera (6), per la squadra allenata da Violini subito un impegno importante nell’ottava giornata che la vedrà opposta al San Mariano. Tutti i riflettori saranno però puntati sulla sfida che mette di fronte Castiglione del Lago e San Giustino, le squadre che guidano appaiate il torneo. Città di Castello cerca riscatto e ospita a domicilio il Chiusi, Magione vuole i tre punti e farà visita al fanalino di coda Amerina. Impegno ostico per l’Acquasparta che riceve un Foligno in salute, la Libertas Perugia cerca continuità e dovrà vedersela con il Nocera Umbra. Chiude il quadro di giornata lo scontro fra Terni e Qsa Promovideo Perugia. Osserva un turno di riposo il Ponte Felcino.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 27, 2013 19:45