Spoleto torna a graffiare a Chieti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 24, 2013 01:49

Spoleto torna a graffiare a Chieti

Vigilante Cristian (muro)

Cristian Vigilante a muro

La Monini Spoleto rialza la testa in serie B2 maschile e travolge in tre set la Teate Chieti, dominando la partita fin dall’inizio. Gli oleari, con questo risultato, salgono in quinta posizione a quota dieci punti in classifica e si preparano così nel migliore dei modi al big-match di sabato prossimo, quando al Pala-Rota arriverà Chiusi distante soltanto due lunghezze. Romanò manda in campo Torre, Vigilante, Segoni, Lattanzi, Musco, Ceccarelli e Marchetti mentre Schiazza si affida a Di Camillo, Di Ludovico, Cavallo, Pesare, De Luca, Palumbo e Tupone. Gli oleari, approfittando di una battuta larga e di due attacchi finiti fuori dei padroni di casa, partono subito forte e Vigilante mette a segno il punto che vale il 3-7. Chieti reagisce e recupera portandosi sul 9-10 ma Musco ristabilisce le distanze con una sassata centrale. Lattanzi firma il 12-14 con i biancoverdi che provano a prendere il largo con un diagonale di Ceccarelli e una battuta di Segoni non controllata dalla difesa avversaria. Si arriva così sul 14-17, Lattanzi continua a martellare Chieti costringendo Schiazza a chiamare time-out per riorganizzare le idee. Una scelta che si rivela fruttuosa, dal momento che i padroni di casa riescono a conquistare tre punti consecutivi arrivando sul 17-19 ma il tentativo di rimonta si infrange contro Musco, autore di una doppietta scaccia-incubi. Spoleto, dopo un altro errore in battuta di Chieti, arriva sul 20-24 e poco dopo chiude con Lattanzi. Nel secondo set gli oleari, dopo essere andati sotto 2-1, pareggiano con Vigilante ed effettuano il sorpasso dopo un attacco non preciso di Chieti. I muri di Musco, Lattanzi e Vigilante permettono agli umbri di andare sul 2-6 e di gestire con tranquillità la gara. Sotto 9-16, Chieti tenta di rimanere a galla ma la difesa degli ospiti non concede spazi e gli oleari, avanti 13-24, mandano in archivio il parziale con Musco. Nel terzo set la Monini Spoleto ricomincia con le marce alte e si porta subito sul 5 a 8 senza correre alcun rischio. Torre dà ampiezza alla manovra e Segoni lancia la Monini sul 7-15 spianando di fatto la strada verso la vittoria finale, che arriva dopo un altro attacco abruzzese finito fuori.
TEATE CHIETI – MONINI SPOLETO = 0-3
(21-25, 13-25, 16-25)
CHIETI: Pesare 9, Di Ludovico 5, Cavallo 4, Palumbo 4, De Luca 3, Di Camillo 2, Tupone (L), Peluso 2, D’Onofrio 1, Febbo 1. All. Maurizio Schiazza.
SPOLETO:  Vigilante 13, Segoni 11, Musco 10, Ceccarelli 9, Lattanzi 9, Torre 1, Marchetti (L1), Costanzi, Trombettoni, Battistelli, Grechi, Preziosi, Santini (L2). All. Alejandro Romanò.
Arbitri: Luca Monini ed Andrea Baiocco.
(fonte Marconi Spoleto)
httpv://www.youtube.com/watch?v=hGhsQ3VTkd8

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 24, 2013 01:49