Una Qsa Promovideo Perugia incerottata cede il passo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Novembre, 2013 08:49

Una Qsa Promovideo Perugia incerottata cede il passo

Pero Marta (battuta)

Marta Pero in battuta

Ancora una sconfitta pesante per la Qsa Promovideo Perugia; il terzo bollino rosso arriva nel derby del capoluogo regionale con la Libertas Perugia che si impone per tre ad uno in una gara che sembra essere la fotocopia di quella perduta con Foligno. Coach Tomassetti mette in piedi una formazione di emergenza a causa delle defezioni forzate delle influenzate Scorcini e Bellavita ed inserisce nel sestetto iniziale anche Pirchio, che al suo esordio questa’anno ha nelle gambe soltanto due settimane di allenamenti in diagonale con Bazzurro, Viali e Pero centrali, Burnelli opposta e la rientrante Bertinelli in regia. Nonostante la lunga assenza dal campo Pirchio mette a terra palloni importanti insieme con Burnelli, ma dall’altra parte della rete una super Segoloni si mette sulle spalle l’intera Libertas. L’equilibrio di punteggio viene rotto proprio da Segoloni (18-20); le padrone di casa accusano il colpo e non reagiscono fino a cadere sull’ultimo attacco di Aglietti. Tomassetti prova a cambiare le carte in tavola inserendo il jolly Fiorucci in banda, ma perde subito per infortunio Burnelli e dovrà giocare praticamente tutto il secondo parziale con due palleggiatori. Le biancocelesti della Libertas imperversano e nulla può Mastroforti in difesa; un errore in attacco di Bazzurro regala il due a zero alle ospiti. Nel terzo parziale viene di nuovo schierata Pirchio in banda e Fiorucci opposta e finalmente le padrone di casa partono bene (9-4); la migliorata ricezione consente a Bertinelli di sfruttare anche Pero e per le ospiti sono dolori (15-8). Coach Picchio, vede che il parziale è ormai compromesso e prova qualche cambio che non sortisce alcun effetto, mentre Fiorucci mette a terra il pallone che riduce le distanze. Quarta frazione molto combattuta e sempre in equilibrio; per la Libertas è Aglietti a salire in cattedra mentre le ragazze di Monteluce si affidano a Fiorucci e Pero. Gli ultimi sussulti vedono arrivare le compagini ai vantaggi con le padrone di casa che si lasciano sfuggire di mano la situazione proprio come con il Foligno; sul 26-25 si ‘incartano’ su un attacco di Alunno Aleandri facilmente controllabile e poi con due errori consecutivi di Fiorucci in attacco regalano la vittoria alla Libertas, collezionando ben dodici regali in questo frangente. Dopo l’ennesima sconfitta, la Qsa Promovideo si ritrova a metà classifica, ma l’aspetto più negativo e che la sfortuna continua ad accanirsi come non mai e l’infermeria piena ne è la dimostrazione. Il presidente Renzo Mastroforti è comunque ottimista: «Sicuramente mai come quest’anno abbiamo visto tanta sfortuna con infortuni e malattie che si susseguono da due mesi a questa parte, ma è inutile e dannoso piangersi addosso e quindi dobbiamo stringere i denti e continuare a lavorare; il campionato è ancora sufficientemente lungo per poter recuperare il terreno sinora perduto. Basta crederci e stare uniti e prima o dopo le ragazze troveranno i risultati che ora non stanno arrivando».
QSA PROMOVIDEO PERUGIA – LIBERTAS PERUGIA = 1-3
(21-25, 14-25, 25-15, 26-28)
QSA PROMOVIDEO PERUGIA: Pero 14, Viali 11, Pirchio 10, Burnelli 6, Bazzurro 6, Bertinelli 2, Mastroforti (L), Fiorucci 14, Gliorio 1, Giugliarelli. N.E. – Hromis. All. Luca Tomassetti e Monica Sargenti.
LIBERTAS PERUGIA: Segoloni 22, Aglietti 14, Terranova 9, Caporali 7, Alunno Aleandri 6, Brunelli 6, Lorenzi (L1), Marinacci, Pippi, Margaritelli. N.E. – Scorzoni, Valigi (L2). All. Simone Picchio e Marco Palomba.
Arbitro: Rocco Brancati.
QSA PROMOVIDEO (b.s. 8, v. 4, muri 11, errori 22).
LIBERTAS (b.s. 5, v. 5, muri 6, errori 18).
(fonte Pallavolo Perugia 2012)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 26 Novembre, 2013 08:49