Una sensazionale Bastia Umbra ipnotizza Olbia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 10, 2013 02:20

Una sensazionale Bastia Umbra ipnotizza Olbia

Ubertini Serena (attacca)

Edil Rossi Bastia in attacco con la schiacciatrice Serena Ubertini

E’ sicuramente un periodo intenso per la Edil Rossi Bastia che per risolvere le questioni competitive impiega sempre un minimo due ore, stavolta però la squadra è rimasta in campo lo stretto indispensabile. Sono bastati tre set per assegnare la posta in palio e per sconfiggere la Sartel Olbia lasciando spazio alla felicità per aver tolto l’imbattibilità ad una delle migliori formazioni della serie B1 femminile. Affermazione che lascia un sapore davvero dolce in bocca alle biancoazzurre, brave a riscattare prontamente il primo stop dell’anno e mettere altro fieno in cascina per una classifica che riduce le distanze dalla vetta e mostra un grande livellamento dei valori. La personalità delle ragazze del presidente Fabio Rossi si è evidenziata nella fase punto, la battuta è stata in grado di raccogliere sette punti diretti, il muro ha fermato gli attacchi avversari nove volte, e la difesa ha salvato una quantità di palloni incredibile. Per la terza volta in quattro giornate le ‘edili’ si sono mostrate agli occhi dei fedelissimi del Pala-Giontella, ancora prive della schiacciatrice Da Col ma con la ferma intenzione di non perdere contatto con il gruppo delle migliori, sono i quattro ace di Gatto a spinger le padrone di casa su un inatteso 7-0. Qui subentra un naturale rilassamento e le galluresi ne approfittano per tornare sotto (8-6). Da ambo le parti la ricezione stenta ad arrivare precisa e il gioco si appoggia sulle bande, le bastiole hanno Giusti che calibra gli affondi di fioretto (16-12). Tra le ospiti ci prova l’imprendibile Panucci a cambiare le cose ma Ubertini risponde per le rime e poi lascia a capitan Mezzasoma l’onore di chiudere la prima frazione. Invertiti i campi l’abbrivo delle bastiole è identico con Gatto al servizio che manda sul 7-1. Ancora una volta le locali tirano il fiato e consentono il rientro delle rivali (8-6). Con Gagliardi ora la ricezione arriva puntuale e le centrali Ceppitelli e Tiberi fanno sentire la loro presenza (15-10). La reazione di Camarda ricuce lo strappo sino al 20-18, poi termina la sua efficacia. Il finale è solo biancoazzurro con Mezzasoma autrice anche di una difesa di spalla che va direttamente a punto nel quadrato avversario e un diagonale di Ubertini che vale il raddoppio. Nel terzo frangente c’è equilibrio sino al 4-4, Ceppitelli sblocca con due muri pesantissimi che portano al comando (8-6). Si assiste ad un botta e risposta senza complimenti e appena c’è l’occasione Baldelli impatta (13-13). Punteggio in asse sino al 17-17, a fare la differenza è la grande difesa bastiola che recupera tanti palloni e toglie la pazienza alle sarde (22-19). Nessun altro sussulto sino alla chiusura firmata da un attacco di Ceppitelli. La classifica si accorcia al vertice e Bastia Umbra si sono scrolla di dosso alcune formazioni andando ad occupare la quarta piazza.
EDIL ROSSI BASTIA – SARTEL OLBIA = 3-0
(25-20, 25-20, 25-20)
BASTIA UMBRA: Ubertini 16, Tiberi 10, Mezzasoma 10, Ceppitelli 10, Gatto 8, Giusti 6, Gagliardi (L1), Paffarini. N.E. – Pani, Crisanti, Alessandretti, Da Col. All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.
OLBIA: Panucci 9, Camarda 9, Cecchi 9, Baldelli 8, Facendola 5, Sintoni 2, Degortes (L). N.E. – Budroni, Iannone, Faedda, Formisano, Savigni, Masi, Caboni (L2). All. Luca Secchi e Marco Sinibaldi.
Arbitri: Deborah Proietti e Luca Russo.
EDIL ROSSI (b.s. 5, v. 7, muri 9, errori 13).
SARTEL  (b.s. 8, v. 3, muri 3, errori 6).
(fonte Libertas Bastia)
httpv://www.youtube.com/watch?v=T-wysmKJ3rw
httpv://www.youtube.com/watch?v=122ASHPD0lU
httpv://www.youtube.com/watch?v=ve06nzOVkls

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 10, 2013 02:20