Altotevere Città di Castello duella in casa con Cuneo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 7, 2013 16:05

Altotevere Città di Castello duella in casa con Cuneo

Rossi Andrea (testina)

Andrea Rossi

Domenica si apre l’ultima fase del girone di andata per l’Altotevere Città di Castello: mancano quattro partite al giro di boa della stagione di serie A1 maschile che sarà il prossimo 8 gennaio in occasione del derby, sempre al Pala-Kemon, contro Perugia. In mezzo a queste due gare le due trasferte televisive a Latina e Vibo Valentia. I biancorossi cercheranno fino all’ultimo la qualificazione ai quarti di finale di coppa Italia, riservato alle prime otto in classifica. E’ questa quindi l’ultima occasione di applaudire Van Walle e compagni per gli appassionati e tifosi prima delle festività natalizie e di fine anno. La Bre Lannutti Cuneo si sta riprendendo da un inizio piuttosto difficile di campionato ma è una delle nobili del volley italiano degli ultimi anni, una società e una squadra capaci di vincere il primo v-day della storia (Bologna 2010) e di giocare la finale della champions league l’anno scorso (sconfitta al quinto set contro Novosibirsk). Quindi la posizione in classifica dei piemontesi non deve ingannare perché l’organico è di quelli da piani nobili. In regia, dopo l’addio dell’immenso Nikola Grbic, coach Roberto Piazza alterna il cubano Gonzalez, pericoloso a muro e al servizio, al più tecnico Manuel Coscione mentre in diagonale c’è l’opposto francese Rouzier. In posto quattro vengono schierati l’ex sangiustinese Rauwerdink e Antonov ma frequenti sono gli ingressi di Maruotti, ex Piacenza, soprattutto per la ricezione ed al centro il nazionale slovacco Kohut fa coppia con l’altro ex sangiustinese De Togni. Il libero è De Pandis, in panchina ci sono il secondo libero Marchisio, il centrale Alletti, già a Segrate e Perugia, il promettente Picco e il secondo opposto Casadei. Tra gli altotiberini c’è un grande ex, Andrea Rossi, per molti anni a Cuneo, prima nelle giovanili poi in prima squadra: «Giocheremo contro una squadra il cui valore non è rispecchiato dalla classifica perché ha giocatori di indubbio valore, speriamo di poter disputare una grande gara. Per me è una grande emozione giocare contro Cuneo perché sono cresciuto lì fin dai miei 16 anni e ci sono rimasto praticamente fino all’anno scorso, Sarà senz’altro uno stimolo a dare il meglio di me in campo». La qualità dell’avversario è sottolineata da coach Andrea Radici: «E’ stata per noi una settimana di lavoro proficua, adesso cominciamo a sentire la pressione della partita, soprattutto se è interna. Senz’altro c’è voglia di dimostrare di poter fare una prestazione positiva: dovremo mettere grande entusiasmo perché di fronte a noi ci sarà una squadra di qualità ed esperienza con una guida tecnica di alto livello perciò, per colmare questo divario che c’è, sarà necessario che i ragazzi mettano in campo tutto quello che hanno e quindi offrire una prestazione sopra la media. E’ chiara la difficoltà di preparare gare di questo genere contro squadre che hanno le coppe internazionali e che hanno una rosa lunga e di alto livello tale da poter schierare più sestetti». Così in campo (ore 18, Pala-Kemon, arbitri Matteo Cipolla di Palermo e Gianluca Cappello di Siracusa). Città di Castello: Corvetta, Van Walle, Fromm, Dolfo, Piano, Rossi, Tosi (L1); a disposizione Massari, Marchiani, Franceschini, Carminati, Sartoretti, Lensi (L2). All. Andrea Radici. Cuneo: Gonzalez, Rouzier, Rauwerdink, Antonov, Kohut, De Togni, De Pandis (1L); a disposizione Maruotti, Coscione, Picco, Alletti, Casadei, Marchisio (L2). All. Roberto Piazza. Radiocronaca diretta su Rgm hit radio a partire dalle ore 17,55 (Fm 88.5-89.3-91.3) e telecronaca differita su Trg martedì 10 dicembre alle ore 22,30 sul canale 211 e venerdì 15 dicembre alle ore 21,15 sul canale 111.
(fonte Altotevere Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 7, 2013 16:05