Città di Castello affonda a Latina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 22, 2013 20:05

Città di Castello affonda a Latina

Dolfo Ludovico (attacca)

lo schiacciatore Ludovico Dolfo contro il muro a tre

A causa delle assenze per le qualificazioni mondiali i sestetti non sono quelli titolari nella decima giornata di serie A1 maschile, la Altotevere Città di Castello sostituisce i due stranieri con Massari e Carminati, mentre la Andreoli Latina non ha Skrimov e Verhees. Sulla battuta di Candellaro, primo punto dell’Andreoli con Gitto, secondo di Fragkos (2-0), pallonetto di Noda Blanco e 4-0. Sul 5-0 Andrea Radici ferma il gioco per il primo time out discrezionale ma al rientro Candellaro mette a segno un ace confermato dal check. Primo punto biancorosso per errore di Starovic (6-1), Noda Blanco non fallisce il 9-2, Andrea Radici toglie Carminati per Sartoretti ma è Fragkos a mettere a segno un altro ace (11-2). Alla sosta tecnica di metà set l’Andreoli conduce 12-3  e continua purtroppo a menare le danze (14-4).  L’Altotevere soffre la battuta flottante di Candellaro (17-8) ed ormai il set è segnato (21-11). Fragkos sigla il 24-13, Carminati annulla la prima palla set, Starovic non sbaglia. Secondo set inizia con un muro di Piano e una palla out di Starovic (confermata dal video check). Poi Latina recupera con Fragkos (4-3) ma Corvetta mura Starovic (5-5), poi però Gitto poprta avanti i suoi dalla battuta (8-6). L’errore in attacco dell’Altotevere lancia i padroni di casa sull’11-8 ed alla sosta tecnica di metà set è 12-8 (ace di Noda Blanco confermato dal video check). Città di Castello tenta di recuperare ma il greco Fragkos la punisce con la palla del 17-11. Il muro di Dolfo riavvicina parzialmente i biancorossi (18-14) che tuttavia non riescono a tornare a contatto con i laziali (22-18). Gitto ottiene il 24-19, l’errore di Sartoretti dà il due a zero ai padroni di casa. Andrea Radici conferma Sartoretti in campo nel terzo set al posto di Carminati, ma è ancora la squadra di Santilli a partire meglio (4-1). Sullo stesso punteggio Rossi e Massari cadono male da muro, ha la peggio il centrale toscano che è costretto a lasciare il posto a Franceschini. Città di Castello recupera con Massari (6-5), Noda Blanco mette a terra due attacchi di fila (10-6). Ace di Noda e time out discrezionale sul punteggio di 12-7. Il turno in battuta dell’ex biancorosso scava il solco (14-8) aiutato anche da qualche errore. Franceschini ferma Starovic (18-10), lo stesso fa Dolfo su Fragkos (18-11). Entrano De Rocco e Tailli per Latina, il canadese si becca subito un muro da Piano (19-14). Sartoretti schiaccia a terra il 22-15 poi però non trova il campo (24-15). Il muro di Sottile chiude le ostilità.
ANDREOLI LATINA – ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO = 3-0
(25-14, 25-19, 25-15)
LATINA: Fragkos 16, Noda Blanco 12, Candellaro 11, Gitto 9, Starovic 5, Sottile 2, Rossini (L), De Rocco 2, Michalovic 1, Tailli. N.E. – Paris. All. Roberto Santilli.
CITTÀ DI CASTELLO: Massari 10, Dolfo 6, Rossi 6, Piano 5, Carminati 3, Corvetta 2, Tosi (L), Sartoretti 3, Franceschini 2, Marchiani. N.E. – Lensi. All. Andrea Radici.
Note – Spettatori 798, incasso 3164.
Durata set: 20′, 27′, 25′; tot: 72′.
Arbitri – Andrea Puecher (PD) e Vittorio Sampaolo (MC).
ANDREOLI (b.s. 6, v. 5, muri 12, errori 4).
ALTOTEVERE (b.s. 7, v. 0, muri 11, errori 9).
(fonte Altotevere Città di Castello)
httpv://www.youtube.com/watch?v=fIdnplwPGVc

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 22, 2013 20:05