La Grifo Perugia torna da Roma a bocca asciutta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 16, 2013 19:24

La Grifo Perugia torna da Roma a bocca asciutta

Agostini Filippo (colpo)

colpo d’attacco di Filippo Agostini

Le trasferte romane non portano fortuna ai ragazzi della Grifo Volley Perugia che tornano a casa a mani vuote dalla nona gara di serie B2 maschile con la sonora sconfitta subita contro la Polisportiva Roma 7. Dopo un primo set molto combattuto con continui rincorrersi da una parte e dall’altra, i ragazzi di coach De Paolis si sono ritrovati perfino con un set ball a favore sul 24-25 ma un errore in battuta una murata e un mani fuori hanno fatto prevalere Roma. Gli errori al servizio sono stati il filo conduttore dei perugini per tutta la gara ed addirittura nel primo set, sul punteggio di 5-5, ne avevano già compiuti tre che insieme ai due errori nella fasi cruciali e conclusive portano a gli errori del primo parziale a quota sette. Anche il secondo parziale vede le due formazioni inseguirsi, ma Roma é sempre avanti con Morelli e Perez che si fanno sentire in attacco. Gli scambi sono lunghi e spettacolari, ma è spesso Roma ad uscirne fino ad arrivare al due a zero. Il terzo set è praticamente una fotocopia del secondo con i ragazzi biancorossi poco attenti ed i romani che ne approfittano per prendere le distanze. De Paolis prova a cambiare qualcosa inserendo Merli al posto di Servettini e Cricco in regia al posto di Mastroianni. La musica però non cambia nonostante l’ottima prova di Cipolletti, che fino all’ultimo tenta di salvare ogni pallone. Risultato pieno per i capitolini che salgono quindi a quota 16 in classifica. Un commento alla prestazione opaca di tutta la squadra arriva dal giovane schiacciatore folignate Filippo Agostini: «Diversamente dal solito, sabato siamo partiti bene, ma siamo andati calando fino a perdere completamente la bussola. Questo è molto strano soprattutto perché dopo l’ottima prova contro la capolista Grottazzolina, le aspettative di tutti noi erano ben diverse. Sapevamo che i nostri avversari erano forti a muro e difendevano bene, ma noi continuiamo ad avere troppi cali di concentrazione che ci portano un alto numero di errori gratuiti. Dobbiamo ancora lavorare molto ed acquisire quella sicurezza di squadra che purtroppo ancora ci manca». Filippo spende poi due parole per quanto riguarda il suo impiego personale nel team perugin.: «So bene che giocando nell’attacco a tre il mio ruolo di schiacciatore deve essere più di supporto in difesa e ricezione rispetto ai miei compagni Fuganti e Belli; tuttavia, non mi sento ancora soddisfatto del mio rendimento e sto lavorando duramente per meritarmi la categoria». Davvero un peccato questa sconfitta visto che i presupposti per la trasferta romana erano stati all’insegna della solidarietà. I ragazzi del presidente Bettini, prima di partire per Roma, hanno infatti visitato la nuova sede dello sponsor etico Ant in via dei Filosofi. Mastroianni e compagni per l’occasione hanno consegnato una quota della campagna tesseramento della società a sostegno del progetto melanoma Ant in Umbria. Il progetto riguarda la prevenzione oncologica gratuita che Ant ha iniziato ad attivare in Umbria nell’ottobre del 2011 e che, ad oggi, ha offerto 1308 visite specialistiche gratuite per la diagnosi precoce delle lesioni sospette. Prossimo appuntamento congiunto tra Ant e Grifo Volley Perugia sarà la presentazione del calendario per il 2014, i cui ricavati della vendita saranno interamente devoluti ai progetti della fondazione tra cui la realizzazione Ospedale Domiciliare Oncologico Ant anche in Umbria.
POLISPORTIVA ROMA 7 – GRIFO VOLLEY PERUGIA = 3-0
(27-25, 25-15, 25-19)
ROMA: Perez 12, Morelli C. 11, Morelli G. 10, Cancelosi 8, Artibani 4, Consalvo 3, Rosati, Balducci (L1), Scotti. N.E. – Dragusini, Libanori, Carrubba (L2), Lupo. All. Ivano Morelli e Roberto Lettieri.
PERUGIA: Belli 18, Fuganti 17, Servettini 12, Cappelletti Nicola 11, Mastroianni 3, Cipolletti (L1), Agostini 1, Cappelletti Niccolò. N.E. – Schepers, Merli, Giannetto (L2), Cricco, Guerrini. All. Paolo De Paolis e Sergio Peluso.
Arbitri: Luca Varriale e Luigi Pasciari.
ROMA 7 (b.s. 7, v. 4, muri 9, errori 10).
GRIFO (b.s. 16, v. 1, muri 6, errori 14).
(fonte Grifo Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 16, 2013 19:24