L’Altotevere Città di Castello crolla con Cuneo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 8, 2013 20:39

L’Altotevere Città di Castello crolla con Cuneo

Corvetta-Piano-Dolfo (muro)

Altotevere Città di Castello a muro con Antonio Corvetta, Matteo Piano e Ludovico Dolfo

Nei sestetti iniziali della ottava gara di serie A1 maschile non ci sono sorprese perché Altotevere Città di Castello sceglie il suo solito sei+uno mentre la Bre Banca Lannutti manda in campo Gonzalez in cabina di regia. La squadra di Radici va subito in difficoltà sull’insidioso servizio di De Togni (0-2), il pareggio è un errore di formazione cuneese (2-2). La Bre Lannutti si mantiene comunque avanti di un cambio palla (5-6 dopo uno scambio bellissimo) e va sul 5-7 per un errore di Fromm. Ma il muro biancorosso di Fromm e Rossi si erge su Rouzier (8-8) poi è il tedesco, attacco e muro sempre su Rouzier, a firmare il sorpasso (10-8 e time out Piazza). Al rientro Antonov firma la parità in diagonale (10-10). Cuneo sbaglia un po’ troppo al servizio ma l’Altotevere lo imita (12-12 dopo quattro errori al servizio consecutivi di entrambe le squadre). Una palla out di Dolfo e un muro di Rauwerdink costringono Radici al time out sul 13-15. Poco male perché Dolfo stesso e Van Walle riportano il set in equilibrio (15-15), De Togni mura l’ex compagno di squadra Rossi per il nuovo doppio vantaggio piemontese (16-18).  Una topica di Cipolla (palla out di Antonov data toccata) non consente ai ragazzi di Radici di raggiungere la parità (18-20); entra Maruotti in seconda linea per Antonov ma la ricostruzione di Corvetta per Van Walle è vincente (21-21). Tante, troppe battute sbagliate nel primo set e quindi Cuneo scappa di nuovo nel finale (21-23). Sul 22-23 ancora proteste per un tocco sospetto di De Pandis (22-24 e time out Radici). Dolfo annulla la prima palla set (23-24 e questa volta è Piazza a fermare il gioco), Rouzier dà il primo vantaggio ai piemontesi.  Le sette battute sbagliate (contro cinque) sono state un fattore decisivo. Parte meglio l’Altotevere nel secondo set con Piano a muro e con il punto di Van Walle dalla seconda linea (4-1). Rouzier accorcia dal servizio (4-3).  La pipe di Fromm da il 7-5 ai tifernati ed ancora il muro del tedesco su Rouzier vale il 10-7 per i padroni di casa che vanno sul 12-9 con Van Walle. La Bre Lannutti recupera un punto con un muro di Kohut su Dolfo (12-11), il bel muro a uno di Corvetta su Rauerdink riporta avanti i tifernati 14-12. Ma qui si spegne la luce biancorossa: prima il francese Rouzier sale sugli scudi e tre suoi attacchi ed un muro di De Togni regalano il vantaggio a Cuneo (15-18). Entrano Massari per Dolfo e Franceschini per Rossi nella squadra di Radici, che cerca con due time out di scuotere la squadra in difficoltà dopo l’errore dalla seconda linea di Massari (17-22).  E’ ancora un fallo di invasione a condannare gli altotiberini. Il terzo set si apre con Città di Castello che lotta e va a segno a muro con Dolfo (4-3). I ragazzi di Radici si portano sull’8-6 ma, come accaduto nel set precedente, subiscono un parziale di 0-4 che ribalta il vantaggio (8-10). L’Altotevere cerca di reagire e di lottare ma Cuneo, che non sbaglia nulla soprattutto in seconda linea, risulta implacabile (14-18). Andrea Radici prova a scuotere i suoi con il time out ma in casa piemontese funziona tutto, anche su battute ed attacchi potenti di Van Walle e compagni. Fromm riesce ad accorciare (16-19) ma l’ace di Antonov è praticamente la sentenza (17-22). Dopo il muro di Rossi (20-23) Piazza chiama time-out, Rossi mura ancora (22-24 ed altro tempo ospite). Il punto finale lo sigla De Togni.
ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO – BRE LANNUTTI CUNEO = 0-3
(23-25, 18-25, 22-25)
CITTÀ DI CASTELLO: Fromm 15, Van Walle 11, Dolfo 7, Piano 6, Rossi 6, Corvetta 1, Tosi (L1), Carminati, Massari, Franceschini, Marchiani. N.E. – Sartoretti, Lensi (L2). All. Andrea Radici.
CUNEO: Antonov 17, Rauwerdink 12, Kohut 10, De Togni 8, Rouzier 7, Gonzalez 1, De Pandis (L1), Maruotti, Marchisio (L2). N.E. – Coscione, Alletti, Casadei. All. Roberto Piazza.
Spettatori: 1’134. Incasso: 5’774,72.
Arbitri: Cipolla (PA) e Cappello (SR).
ALTOTEVERE (b.v. 0, b.s. 12, muri 9, errori 6).
BRE LANNUTTI (b.v. 3, b.s. 11, muri 8, errori 2).
(fonte Altotevere Città di Castello)
httpv://www.youtube.com/watch?v=Xcp8R6-BHZI
httpv://www.youtube.com/watch?v=XOtjbmkuje0

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 8, 2013 20:39