Minivolley Torneo della Pace, la cultura dello sport

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 11, 2013 03:02

Minivolley Torneo della Pace, la cultura dello sport

Tardioli-Lomurno-Zamboi

Luigi Tardioli, Giuseppe Lomurno e Cesira Zamboi

Una festa nella festa quella che si è svolta domenica 8 dicembre al palasport Evangelisti di Perugia, nel giorno dell’Immacolata si sono infatti radunati, nella prestigiosa location sportiva del capoluogo di regione oltre 600 piccoli atleti di età compresa tra i 6 e i 13 anni, tutti provenienti dalle società sportive del panorama pallavolistico umbro. La manifestazione, giunta ormai alla sua quarta edizione dopo quelle estive del 2011, 2012 e 2013, conferma dunque il suo successo di pubblico non solo per quanto riguarda il numero di atleti iscritti al torneo che, lo ricordiamo, non ha carattere agonistico, ma anche per quanto concerne le famiglie e gli accompagnatori tecnici giunti al Pala Evangelisti al seguito delle 132 squadre. I comitati regionale dell’Umbria e provinciale di Perugia della Federazione Italiana Pallavolo esprimono tutta la loro soddisfazione attraverso le parole dei rispettivi presidenti. Il presidente regionale Giuseppe Lomurno afferma: «È motivo di grande orgoglio, per me e per tutti i miei collaboratori poter registrare, ancora una volta, una così alta partecipazione di piccoli atleti, tecnici e famiglie a questa quarta edizione del torneo. Nell’estate del 2011 quando la manifestazione è nata, confidavo fortemente di poterla riproporre ogni anno ed è oggi un’ immensa soddisfazione poter constatare che l’obiettivo è stato raggiunto». Dello stesso avviso il numero uno provinciale Luigi Tardioli che aggiunge: «I valori che questa manifestazione incarna sono i medesimi che mi hanno spinto a proporre, lo scorso anno, la mia candidatura a presidente del comitato provinciale, lo spirito di gruppo, il fair-play, l’integrazione e il rispetto reciproco prima ancora dell’agonismo. La speranza di crescere i campioni di domani passa innanzitutto dalla necessità di contribuire alla crescita personale, oltre che sportiva dei giovani atleti di oggi». Appuntamento dunque alla prossima estate perché sembra proprio che di questa manifestazione ne sentiremo ancora parlare.
(fonte Fipav Umbria)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 11, 2013 03:02