Nello scontro in coda Marsciano resta al palo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 2, 2013 08:37

Nello scontro in coda Marsciano resta al palo

Mancinelli Maria Rachele (attacco)

Marsciano in attacco con l’opposta Maria Rachele Mancinelli

Nel confronto tra fanalini di coda a non accendersi è la Ecomet Marsciano che cede nettamente, nella trasferta valida per la settima giornata di serie B2 femminile non riuscendo a formare un corpo sincronizzato, cosa che invece, le ragazze della Gruppo Lupi San Miniato, seppure di pari età, dimostrino di essere. L’ace di Volpi, la difesa di Rumori e gli attacchi di Mancinelli e Gierek, mettono in seria difficoltà le toscane, costringendo il tecnico locale ad interrompere sull’1-6. Falcucci riduce le distanze, ma è Mancinelli a mandare alla prima sosta tecnica sul 4-8. Tornano in campo rigenerate, le padrone di casa, che dopo aver interrotto il dominio ospite con Morozzi, vacillano visibilmente in ricezione subendo gli ace di Rossi e Falcucci, non solo, con le imprecisioni aiutano a mantenere in gioco le locali (10-10). Le umbre riprendono il comando con Gierek fino all’11-15. La confusione sul rettangolo marscianese permette a Montella di recuperare fino al pari di Falcucci sul 15-15. E’ ancora Mancinelli a decretare la seconda sosta tecnica, poi le umbre, perdono lucidità, andando sotto (20-17). Inutili i richiami del tecnico Piazzese, Santi  riesce solo due volte ad interrompere la corsa verso il finale set siglato da Morozzi. Alla ripresa le marscianesi non riescono a assorbire il colpo e si trovano subito ad inseguire. L’8-3 di Montella ed il 16-9 su ace di Neri sono testimoni delle difficoltà. Non trovano il bandolo le ospiti che peccano soprattutto in fase difensiva, lasciando inequivocabile conclusione, su ace di Montella. Terzo set con le locali al comando, ma le biancoblu sempre sotto di un solo punto fino al 12-11, grazie soprattutto alle imprecisioni in battuta delle avversarie. Basta però che Bientinesi salga in battuta e trovi le giuste traiettorie per lasciare al palo le avversarie che subiscono anche gli attacchi da seconda linea della stessa. Vano il nuovo intervento di coach Piazzese sul 17-11, la mancanza del muro marscianese permette a Morozzi e Montella di colpire ripetutamente, mentre il libero Sasselli inibisce i pochi tentativi di reazione delle ospiti. Sull’attacco di Morozzi, sporcato dal contatto del nastro, esplode l’esultanza delle toscane, che incamerano i loro primi tre preziosi punti.
GRUPPO LUPI SAN MINIATO – ECOMET MARSCIANO = 3-0
(25-19, 25-14, 25-16)
SAN MINIATO: Morozzi 13, Falcucci 12, Montella 7, Rossi 5, Donati 5, Neri 1, Sasselli (L1), Bientinesi 8, Zonta 1, Bartali, Terreni. N.E. – Corti, Puccioni (L2). All. Nicola Manetti e Niccolò Giannoni.
MARSCIANO: Mancinelli 12, Gierek 7, Santi 3, Volpi 2, Pucciarini 1, Grandi 1, Rumori (L), Nofri Onofri 1, Iacobbi, Castrichini. N.E. – Rellini, Zampini. All. Cristian Piazzese e Sandro Severini.
Arbitri: Giulia Giorgio Olivieri e Mabel Moretti.
GRUPPO LUPI (b.s. 14, v. 11, muri 5, errori 8).
ECOMET (b.s. 7, v. 3, muri 3, errori 16).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 2, 2013 08:37