Sir Perugia riduce in sushi il Tonno Callipo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 1, 2013 20:55

Sir Perugia riduce in sushi il Tonno Callipo

Mitic-Buti-DellaLunga (muro)

Sir Safety Perugia a muro con Mihajlo Mitic, Simone Buti e Dore Della Lunga

La Sir Safety Perugia gioca una partita esemplare e batte la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia che si presentava alla settima giornata di serie A1 maschile con credenziali appena peggiori. La formazione del presidente Sirci mette in cascina altri tre punti e consolida così il quarto posto della classifica che appare oggi ancor più brillante dato che davanti ci sono le tre big: Macerata, Piacenza e Trento. Una dimostrazione di forza quella dei block-devils che sono sembrati in palla sin dal loro ingresso in con Atanasijevic immarcabile ed ancora una volta mvp. Al fischio d’inizio gli umbri si presentano campo con Della Lunga al posto di Vujevic, a rompere gli indugi è Gavotto che propizia il primo scatto ma sull’1-3 i block-devils registrano il muro e sfruttando la furia in attacco di Atanasijevic (otto palle a terra) vanno in progressione fermando al primo time-out tecnico il punteggio sul 12-10. Nella seconda parte del set è Petric a incidere sul fianco nemico, lo schiacciatore serbo aumenta la cadenza ma i calabresi rimangono attaccati sino in fondo grazie alla ricezione di Farina (100%), cedendo il vantaggio su un errore al servizio. Al rientro in campo non perdono coraggio gli ospiti che continuano ad avere un atteggiamento aggressivo e provano di nuovo a scappare. Sul 5-7 i perugini cambiano marcia con il solito Atanasijevic che inserisce il turbo e diventa imprendibile per i pur volenterosi ‘tonni’ (15-11). A far tornare avvincente il match è l’ingresso di Villena che con due ace ricuce lo strappo (16-15). La Sir non si perde d’animo e continua ad aggredire rendendo la pariglia con Mitic che da fondo campo piazza quattro ace mettendo al sicuro il due a zero. La partenza migliore è dei vibesi anche nel terzo frangente guidato sino al 6-7. Anche stavolta i ragazzacci del presidente Sirci riescono a rovesciare ma poi si rilassano e dopo il secondo time-out tecnico subiscono un break terrificante che porta sul 15-19. Qui avviene l’accelerazione letale con Buti che in battuta spinge e mette la freccia (24-22). Il muro di Steuerwald firma il controsorpasso ma l’occasione di chiudere viene annullata e poi è ancora Mitic a piazzare l’ace che vale la vittoria.
SIR SAFETY PERUGIA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA = 3-0
(25-23, 25-18, 29-27)
PERUGIA: Atanasijevic 21, Petric 11, Buti 6, Della Lunga 6, Mitic 6, Barone 4, Giovi (L1), Cupkovic 3, Vujevic, Semenzato. N.E. – Paolucci, Della Corte, Fanuli (L2). All. Slobodan Kovac e Carmine Fontana.
VIBO VALENTIA: Ogurcak 11, Crer 11, Steuerwald 10, Randazzo 7, Gavotto 7, Forni 5, Farina (L), Villena 2, Trinidad De Haro, Plot. N.E. – Sardanelli, Presta. All. Gianlorenzo Blengini ed Antonio Valentini.
Note – Spettatori 1’900.
Durata dei set: 29’, 26’, 35’.
Arbitri – Stefano Cesare (RM) ed Armando Simbari (MI).
SIR SAFETY (b.s. 12, v. 7, muri 3, errori 2).
TONNO CALLIPO (b.s. 14, v. 5, muri 6, errori 8).
httpv://www.youtube.com/watch?v=hR1u13a6p7A

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 1, 2013 20:55