Sir Perugia seconda al torneo di Vasto

mbgrog
By mbgrog Dicembre 30, 2013 17:37

Sir Perugia seconda al torneo di Vasto

Konstantin Cupkovic e Michele Baranowicz

Konstantin Cupkovic e Michele Baranowicz

Secondo posto finale per la Sir Safety Perugia al torneo di Vasto, disputatosi nel weekend nella cittadina abruzzese con la presenza, oltre ai Block Devils, di Macerata, Molfetta e Città di Castello. Una buona occasione per Kovac, durante la pausa del campionato per gli impegni internazionali delle varie rappresentative alla ricerca della qualificazione mondiale, per dare campo e minutaggio a tutti i componenti della rosa e per mantenere alto il ritmo di gioco contro avversarie di serie A1 maschile ed in vista della ripresa del campionato in programma mercoledì 8 gennaio a San Giustino nel derby umbro contro l’Altotevere Città di Castello. Privo dei tre nazionali serbi Petric, Atanasijevic e Mitic, Kovac ha dovuto fare i conti anche con un Paolucci ancora in fase di recupero dopo il problema fisico accusato prima di Natale contro Trento, affidando così la regia per il torneo all’ex bianconero Luca Bucaioni, a Perugia per le festività natalizie che ha dato una mano in questi giorni alla Sir e che ha dato la sua cortese disponibilità anche per la due giorni di Vasto. Detto pertanto di qualche ovvio e fisiologico problema di amalgama in campo (con Bucaioni comunque molto bravo in entrambi i confronti disputati), Kovac può essere soddisfatto dei riscontri avuti in terra abruzzese. In particolare Della Lunga, Barone, Cupkovic ed anche Fanuli hanno dimostrato di essere in ottima condizione psicofisica, aspetto che dà al tecnico bianconero ampie garanzie sulla propria rosa in vista del 2014. Nota di merito anche per il giovane Della Corte, in campo in pianta stabile nella prima gara del torneo contro Molfetta ed autore di una buona prestazione. A proposito del torneo in semifinale sabato i Block Devils hanno affrontato appunto l’Exprivia Molfetta spuntandola, dopo due ore di gioco, 15-13 al tie break. Kovac ha schierato come detto Della Corte opposto (chiuderà con 17 punti e con 3 muri vincenti), l’accoppiata Barone e Buti al centro, Cupkovic e Della Lunga in zona quattro con Fanuli impiegato nel ruolo di libero. Nel quarto e quinto set spazio anche per Vujevic al posto di Cupkovic. L’incontro, tra due squadre ampiamente rimaneggiate, è stato piacevole e vibrante con Perugia prima avanti di un set, poi costretta a rincorrere, infine capace di operare il sorpasso definitivo al quinto parziale. Da sottolineare l’ottimo contributo portato alla causa da Della Lunga (19 punti con 2 ace e 3 muri) e da ‘Veleno’ Barone (16 palloni vincenti a referto). Nella finale di ieri i bianconeri si sono invece arresi in quattro set alla Lube Macerata, che in semifinale aveva superato Città di Castello. Con Cupkovic schierato nel ruolo di opposto, Kovac ha optato per Semenzato e Buti come coppia di centrali, capitan Vujevic e Della Lunga in posto quattro e Giovi libero. Incontro equilibrato per i due set iniziali con Macerata che si è aggiudicata il primo allo sprint ed i Block Devils capaci di imporsi nel secondo con Cupkovic e Della Lunga sugli scudi (alla fine i due migliori realizzatori della Sir rispettivamente con 23 e 17 punti a referto). Nel terzo set Perugia ha avuto un incipit migliore (8-4), poi la Lube ha preso il sopravvento, aggiudicandosi il parziale e bissando poi in quello successivo, con Zaytsev ed il giovane Bonacic determinanti. In definitiva due giorni davvero utili ed importanti per la Sir Safety Perugia. La squadra si ritroverà ora in palestra agli inizi del nuovo anno per preparare, in attesa del rientro dei nazionali (le qualificazioni mondiali sono in programma dal 3 al 5 gennaio), l’ultima giornata di andata che vedrà in scena il grande derby della pallavolo umbra. Con l’occasione la società del presidente Sirci porge a tutti i propri tifosi ed agli amanti della pallavolo i migliori auguri per un fantastico 2014.
La semifinale:
SIR SAFETY PERUGIA – EXPRIVIA MOLFETTA = 3-2
(27-25, 21-25, 18-25, 25-21, 15-13)
PERUGIA: Della Lunga 19, Della Corte 17, Barone 16, Buti 8, Cupkovic 6, Bucaioni 6, Vujevic 3, Fanuli (libero). N.E.: Paolucci, Giovi (libero), Semenzato. Allenatori Kovac e Fontana.
MOLFETTA: Saitta 4, Danger 6, Piscopo 10, Mazzone 7, De Marchi 10, Zanuto 15, Cesarini (libero), Izzo, Del Vecchio 4, Diamantini, Sabbi 10. N.E.: Casoli, Porcelli (libero). Allenatori Cichello e D’Amico.
La finale:
SIR SAFETY PERUGIA – LUBE BANCA MARCHE MACERATA = 1-3
(23-25, 25-21, 19-25, 22-25)
PERUGIA: Cupkovic 23, Della Lunga 17, Buti 8, Vujevic 8, Semenzato 7, Bucaioni 3, Giovi (L1), Barone, Fanuli (L2), Della Corte. N.E. – Paolucci. All. Slobodan Kovac e Carmine Fontana.
MACERATA: Parodi 11, Giombini 10, Bonacic 10, Vitelli 9, Zaytsev 7, Patriarca 7, Martino 5, Monopoli 2, Paparoni (L2), Baranowicz. N.E. – Henno (L1), Kovar, Moretti, Kurek. All. Alberto Giuliani e Francesco Cadeddu
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

mbgrog
By mbgrog Dicembre 30, 2013 17:37