Una Clt Terni strepitosa razzia la posta a Gubbio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 10, 2013 20:36

Una Clt Terni strepitosa razzia la posta a Gubbio

Capotosti Jacopo

Jacopo Capotosti

Nell’ottava giornata del campionato di serie D maschile la Clt Terni riesce a fare il colpaccio nella tana della New Font Mori Gubbio, vincendo per tre ad uno. La squadra della città dei Ceri non  aveva mai perso fino a sabato scorso ma si è dovuta arrendere alla concretezza e alla grinta degli aziendali, trascinati da un Capotosti ispiratissimo nella fase offensiva e dal libero Moroni che si è rivelato una vera e propria garanzia in ricezione e in difesa. Già dai primi scambi del match gli eugubini capiscono che la partita non sarà facile, il Clt batte bene, difende e contrattacca con efficacia e mostra Capotosti e Renzini sugli scudi. I primi scambi sono combattuti punto a punto, poi la squadra di Parisi guadagna quel margine di vantaggio che poi si porterà fino alla fine del parziale. Al rientro in campo i ternani sono consapevoli delle proprie armi, giocano con maggiore aggressività soprattutto nei fondamentali di muro e difesa, e lottando palla dopo palla imprimono sul tabellone il due a zero. Purtroppo nel finale di questo parziale il Gubbio deve fare a meno del proprio libero, che esce dal gioco dopo un lungo scambio. Difficile immaginare cosa passa nella testa degli atleti del Terni nel terzo frangente, forse sottovalutano l’ avversario, forse non sono abituati a tenere alta la concentrazione necessaria per affrontare una sfida di caratura tecnica elevata per piu’ di mezz’ora. Fatto sta che i padroni di casa giocano bene, e senza faticare più di tanto portano a casa il risultato accorciando le distanze. Viene facile pensare direttamente al tie-break in partite come queste, ma gli ospiti non ci stanno ed iniziano a pensare che l’impresa è ancora a portata di mano. Capitan Fratini suona la carica distribuendo palloni precisi, Moroni difende di tutto e Capotosti martella da zona-due con efficacia. Terni riprende a battere come sa, la squadra eugubina è in difficoltà in ricezione e può affidarsi solamente ai suoi attaccanti di palla alta. Il muro ternano è solido e quello che non riesce ad intercettare viene difeso nelle retrovie, trovando poi in Capotosti o in Gilè la finalizzazione vincente. È una battuta sbagliata della squadra di casa a regalare la vittoria agli aziendali. Con quest’ottima prova i ragazzi di Parisi rimangono nelle zone alte della classifica, consapevoli del fatto che se giocano in questo modo possono togliersi grandissime soddisfazioni, anche contro le prime della classe. Ora è importante non cullarsi sugli allori, vietato abbassare l’attenzione poiché sabato arriverà al ‘fortino’ della palestra Marconi la squadra dello Spoleto, per un match vietato ai deboli di cuore.
NEW FONT MORI GUBBIO – CLT TERNI = 1-3
(19-25, 16-25, 25-13, 14-25)
TERNI
: Capotosti 24, Renzini 12, Serpetti 10, Gilè 7, Chiera 7, Fratini 5, Moroni (L), Viali 1, Falcinelli, Vinco, Chiaramonti. All. Maurizio Parisi.
(fonte Clt Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 10, 2013 20:36