Week end di gare per i biancorossi a Vasto

mbgrog
By mbgrog Dicembre 27, 2013 16:43
Gustinelli Valdemaro (sciarpa)

Valdemaro Gustinelli

Ritorno in palestra con doppia seduta di allenamento per i ragazzi dell’Altotevere Città di Castello dopo la pausa di Natale e Santo Stefano. Nel primo pomeriggio Corvetta e compagni hanno sudato agli ordini del preparatore atletico, Prof. Fausto Franchi, presso la palestra ‘Elitè’ di Città di Castello per poi trasferirsi al Pala Kemon per una seduta tecnica. Poi nella mattinata di domani la comitiva biancorossa si recherà a Vasto per un torneo nel quale saranno impegnate anche la Lube Banca Marche Macerata, la Sir Safety Perugia e l’Exprivia Molfetta. Nella prima gara in programma alle 17,30 su affronteranno i perugini di Kovac ed i pugliesi di Cichello, mentre alle 20,30 i biancorossi di Radici se la vedranno con la capolista della A1, la Lube Macerata, senza Stankovic e Podrascanin. Domenica pomeriggio si giocheranno le finali. Ai tifernati mancheranno ovviamente Fromm e Van Walle, ai perugini la colonia serba (Atanasijevic, Mitic e Petric). Coach Andrea Radici guarda con favore all’esperienza del week end: «Affrontiamo con piacere queste gare perché ci danno la possibilità di riempire un week end importante per un momento di ulteriore crescita e rodaggio. Prima della settimana che precede il derby, era nostra intenzione proseguire nella crescita tecnica e questa esperienza ci aiuterà molto. Non è un periodo di vacanza, ci testeremo nel sei contro sei, visto che abbiamo difficoltà di mettere in atto questi allenamenti in palestra senza gli stranieri, contro squadre di A1 di grande prestigio». Anche Valdemaro Gustinelli, direttore sportivo tifernate, valuta positivamente la possibilità di giocare anche in questo periodo: «Il torneo di Vasto, oltre che consentirmi di riabbracciare un mio ex compagno di squadra della prima serie A1 nell’allora Ingram Città di Castello, Dario Da Roit, organizzatore dell’evento, segna anche l’inizio dei dodici giorni che ci separano dal derby con la Sir che decreterà contemporaneamente anche la fine del girone di andata. In attesa del rientro dei due stranieri, fissato per il 6 Gennaio, il torneo rappresenta per noi un appuntamento importante per cercare di ricreare fiducia nei mezzi dei ragazzi. Fiducia che è stata minata quantomeno dagli ultimi risultati. Avversario della semifinale sarà Macerata che, pur priva dei serbi, rimane un test probante ed importante. Mi auguro vivamente che i ragazzi sappiano cogliere questa occasione per ritrovare fluidità nel gioco e anche un po’ di spensieratezza che nelle ultime partite è venuta decisamente meno. Colgo l’occasione per porgere gli auguri di buona fine 2013 e buon principio 2014 a tutto il movimento pallavolistico italiano che pare averne un gran bisogno».
(fonte Altotevere Città di Castello)

Commenti

comments

mbgrog
By mbgrog Dicembre 27, 2013 16:43