A Monteluce torna al sorriso

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 20, 2014 00:01

A Monteluce torna al sorriso

Mastroforti Michela (riceve)

la libero Michela Mastroforti in ricezione

Dopo la brutta scoppola rimediata nella prima gara dell’anno contro le toscane del Chiusi, le ragazze della Qsa Promovideo Perugia si risollevano conquistando tre punti importanti contro la Gherardi Cartoedit Città di Castello della ex capitana Silvia Giorgi. Tomassetti schiera Fiorucci al posto di Scorcini in diagonale con Hromis al centro Pero-Bellavita con Bertinelli al palleggio e Burnelli opposta; Madau Diaz non ha a disposizione Di Crescenzo e mette in campo Mancini-Gradassi, Giorgi-Budassi e Gambino-Tarducci. La gara inizia con un sostanziale equilibrio con le ospiti che grazie a Gradassi e Giorgi cercano di allungare, ma puntualmente vengono raggiunte dalle padrone di casa tra le quali si evidenziano Bellavita e Hromis. Il primo vero break è a favore delle altotiberine per merito di capitan Giorgi (15-19); dopo il time out le perugine ricuciono il divario (18-19) con Pero e Hromis. Un paio di grosse sviste dell’inesperta coppia arbitrale contribuiscono a generare un nuovo e decisivo break che prima porta le ospiti sul 20-23 e poi a chiudere la prima frazione ancora con Giorgi, autrice di ben sette punti. Tra le fila perugine, come negli ultimi sfortunati incontri, si rivedono le streghe ma la voglia di rivincita è tale e tanta che le grifone iniziano il secondo set mostrando i muscoli; una imprendibile Burnelli ed i tanti errori delle altotiberine scavano un solco importante e  fanno subito decollare la gara;  in un attimo coach Madau Diaz chiama il suo secondo time out sul 4-14. La reazione di capitan Giorgi e compagne non arriva ed il parziale scivola via senza particolari sussulti. Nel terzo set le ospiti si scrollano di dosso quanto successo nel set precedente e la gara torna a giocarsi in equilibrio; per le locali Scorcini rileva Fiorucci. Ora però è la squadra di Monteluce a spingere di più sull’acceleratore con Pero e Hromis (16-14); messe sotto pressione le ragazze della Gherardi hanno un passaggio a vuoto in ricezione e palleggio e si viene a creare divario importante a favore delle perugine (21-17). Nonostante qualche sbavatura nel finale, le perugine riescono a portare a casa il parziale. Quarto frangente con lo stesso copione del terzo, le padrone di casa prendono l’iniziativa ed accumulano un buon vantaggio che amministrano gestendo gli errori (13-10). Giorgi cerca di riportare sotto le compagne, ma Scorcini e Burnelli non commettono errori e la squadra di Tomassetti chiude in scioltezza.
QSA PROMOVIDEO PERUGIA – GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO = 3-1
(22-25 25-13 25-21 25-17)
PERUGIA: Burnelli 14, Hromis 13, Pero 12, Bellavita 8, Fiorucci 4, Bertinelli 3, Mastroforti (L1), Scorcini 6, Bazzurro. N.E. – Giugliarelli, Sfascia, Pirchio, Gliorio (L2). All. Luca Tomassetti.
CITTÀ DI CASTELLO: Gradassi 15, Giorgi 12, Mancini 11, Tarducci 8, Budassi 6, Gambino 1, Cesari (L), Maracchia, Bracchini, Vagnuzzi, Caselli, Narajo. All. Andrea Madau Diaz.
Arbitri: Diletta Roccaforte e Carolina Mezzasoma.
QSA PROMOVIDEO (b.s. 5, v. 6, muri 4, errori 16).
GHERARDI CARTOEDIT (b.s. 7, v. 1 muri 7, errori 27).
(fonte Pallavolo Perugia 2012)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 20, 2014 00:01