Ternana, punto meritato a Cecina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 20 Gennaio, 2014 11:06

Ternana, punto meritato a Cecina

Palomba Beatrice (piazza)

la centrale Beatrice Palomba piazza un attacco

La Crediumbria Ternana torna dalla difficoltosa trasferta in casa della Acqua di Bolgheri Cecina, terza forza del campionato di serie B2 femminile, con un meritatissimo punto conquistato con la determinazione di una grande squadra e che conferma l’unione del grande gruppo che veste la maglia rossoverde. Affidata ancora alla regia della giovanissima Federici e con un organico ridotto ma integrato, proprio in ultimo, dalla brava schiacciatrice partenopea Angela Manzo, arrivata a Terni in settimana, le rossoverdi, con una grande prova di carattere, conquistano un punto prezioso sia per la classifica che per il morale. Questo il commento a caldo di coach Massimo Braghiroli: «Dispiaciuto per la sconfitta ma molto soddisfatto della prestazione della mia squadra, abbiamo aggredito le avversarie senza avere timore reverenziale e siamo riuscito a conquistare meritatamente il primo set, poi nulla, secondo e quarto senza energia, subendo il ritorno delle avversarie. Il quarto, molto bello ed agonistico, lo abbiamo vinto meritatamente. Al quinto, invece, abbiamo accusato la determinazione avversaria ed abbiamo commesso troppi errori. Comunque per noi era importante conquistare punti per rimanere nella scia della testa della classifica». Dopo la dodicesima giornata, molto incerto con otto squadre in lotta per i play-off e con la testa della classifica non distante dalle inseguitrici. La Ternana raggiunge quota 19 a meno sette dai play-off ma con quattordici gare da disputare e con tanta voglia da parti di tutto l’ambiente rossoverde, di conquistare un posto al sole. Braghiroli schiera il sestetto con Federici in regia e la Fiorini (miglior realizzatrice) in diagonale; Favoriti e Palomba al centro, Bartolucci libero; Piastra e Belli schiacciatrici. Inizio brillante della crediumbria ternana contro un Cecina al completo ma apparso sorpreso dalla forza e determinazione delle avversarie che, grazie alla Fiorini, allunga (3-9). Reazioni delle toscane ma le rossoverdi non si lasciano intimorire ma capitan Favoriti, con un muro pesantissimo, firma il 13-19. Le locali cercano la rimonta ed accorciano a meno quattro con Lucarelli (16-20). Il duo Fiorini-Favoriti stringe i denti e permette alle umbre di conquistare il primo vantaggio. Seconda frazione di gioco con le padrone di casa in cattedra e avanti al primo time-out tecnico (8-5). Cecina spinge ed allunga sopravanzando di sette, allora Braghiroli cambia Piastra con Manzo, ultimo acquisto rossoverde che con due punti consecutivi permette di rientrare in partita 13-10. Le cecinesi mostrano i muscoli ed impongono alle rivali la resa delle armi pareggiando i conti. Terza frazione di gioco con le due squadre che lottano punto a punto. Al primo time-out tecnico avanti le ternane (6-8). Cecina cerca di rimanere in gara ma una Fiorini in grande spolvero allunga. Sull’11-16 le umbre commettono errori sciocchi e permettono di riaprire i giochi (19-20). Terni ci crede ed allunga procurandosi due palle-set, Cecina reagisce conquistando la parità (24-24). Ai vantaggi è un muro della Palomba a conquistare il due ad uno. Quarta frazione di gioco fotocopia della seconda, sono le toscane a menare le danze e riviare il verdetto finale. Al tie-break le locali entrano determinate e partono alla grande (5-0). Reazione di Favoriti e compagne che ricuce parzialmente lo strappo (9-6). La squadra del presidente Stefano De Simoni non trova la forza per contrastare le forti avversarie che vanno a vincere. Prossimo avversario della Ternana sarà Castelfranco, terza in graduatoria con 26 punti, sabato 25 gennaio ospite a San Gemini.
ACQUA DI BOLGHERI CECINA – CREDIUMBRIA TERNANA = 3-2
(18-25, 25-11, 26-28, 25-11, 15-10)
CECINA: Coscia 18, Fidanzi 15, Castellano F. 14, Zuanigh 10, Lucarelli 4, Cosci 1, Mannarelli (L1), Ciurli 8, Freni, Castellano A., Giannetti (L2). N.E. – Orlandini. All. Luca Berti e Roberto Mangiantini.
TERNI: Fiorini 20, Palomba 12, Favoriti 12, Belli 8, Piastra 6, Federici, Bartolucci (L1), Lucchi, Manzo 2, Venturi, Battistoni. N.E. – Di Patrizi (L2). All. Massimo Braghiroli e Giovanni Piergiovanni.
Arbitri: Claudia Angelucci e Lorenzo Mugnai.
ACQUA DI BOLGHERI (b.s. 10, v. 6, muri 14, errori 14).
CREDIUMBRIA (b.s. 8, v. 8, muri 16, errori 27).
(fonte Ternana Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 20 Gennaio, 2014 11:06