Altotevere, é il momento del derby

mbgrog
By mbgrog 7 Gennaio, 2014 17:43

Altotevere, é il momento del derby

Altotevere Città di Castello

Altotevere Città di Castello

Il girone d’andata della serie A1 maschile si chiude per l’Altotevere Città di Castello con la stra-regionale, la partita contro la Sir Safety Perugia,  squadra che vuole approdare ai quartieri nobili della classifica. Attualmente i ragazzi del presidente Sirci occupano la quarta piazza e sono già qualificati per la coppa Italia, partecipazione che è invece ormai preclusa ai biancorossi. In estate la dirigenza perugina ha fatto le cose in grande ed ha portato alla corte dell’allenatore serbo uno degli schiacciatori più forti del panorama pallavolistico europeo, l’opposto serbo Atanasijevic, che viene schierato in diagonale con il connazionale Mitic, anche se spesso viene utilizzata l’esperienza e la tranquillità in regia di Adriano Paolucci. Come posti quattro sono stati confermati il capitano Goran Vujevic e Nemanja Petric, con Dore Della Lunga pronto a subentrare per dare solidità ai fondamentali di seconda linea. Nuovi sono anche i due centrali, Buti e Barone, con Semenzato come terzo centrale di lusso, anche lui spesso chiamato in campo da Kovac. Il libero titolare è ovviamente Andrea Giovi mentre in panchina Cupkovic, Della Corte e Fanuli sono sempre in allerta per eventuali chiamate in campo.  L’Altotevere ha svolto le ultime due sedute di allenamento anche con Fromm e capitan Van Walle che sono tornati in fretta dalle vittoriose qualificazioni mondiali proprio per essere pronti ad affrontare questa importante sfida che chiude la prima parte di campionato, tutto sommato positiva per la squadra di Andrea Radici, come evidenzia lo stesso allenatore  tifernate: «Da parte nostra c’è grande voglia di tornare a giocare un partita che conta, dopo diversi giorni passati in palestra per ottimizzare dal punto di vista tecnico le prestazioni individuali perché, con l’assenza degli stranieri, abbiamo privilegiato la tecnica individuale al lavoro di squadra che è stato svolto in queste 48 ore, sapendo di poter dar fondo alle grandi qualità morali di Van Walle e Fromm che vengono da due qualificazioni positive e quindi sono al top. Per noi come per Perugia c’è l’incognita di affrontare una gara senza averla preparata come al solito, non sappiamo se questo aspetto inciderà sull’incontro ma da parte nostra ci sarà il massimo della concentrazione per riuscire a portare a casa un successo in una gara che chiude l’andata. In questa prima fase del campionato senz’altro abbiamo dimostrato di aver superato il primo step, quello della competitività anche se in alcune gare non abbiamo raccolto quello che potevamo, se vincessimo il derby potremmo chiudere degnamente l’andata anche a livello di punti».  L’attesa per questa partita è grande in tutta la regione che vede queste due squadre come punte dell’intero movimento del volley. E umbri saranno anche gli arbitri Fabrizio Saltalippi e Simone Santi, un perugino e un tifernate. Anche il presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi, dà lustro all’evento pallavolistico: «Il derby di pallavolo di domani sera è un momento di grande soddisfazione per il nostro ente che, sin dall’insediamento, ha seguito con grande partecipazione l’avventura delle nostre due realtà pallavolistiche. Per questo, insieme all’assessore allo sport Roberto Bertini che sarà presente alla partita, esprimo una grande soddisfazione per l’avvenimento, insieme al ringraziamento ai due presidenti, Arveno Ioan (Città di Castello) e Gino Sirci (Perugia), per i risultati ottenuti e per avere riportato ad alti livelli il volley nella nostra regione. Un ringraziamento che estenderemo, anche a livello simbolico, con il dono di un Grifo d’argento ai capitani delle due squadre, prima di una partita che sarà sicuramente di alto livello, anche per la presenza di due prestigiosi arbitri internazionali come Fabrizo Saltalippi e Simone Santi, che, già tra l’altro, ha rappresentato, per lo sport, la Provincia di Perugia alle Olimpiadi di Londra dello scorso anno».  Insomma sarà un derby tutto umbro durante il quale i tifosi potranno anche contribuire ai progetti dell’Associazione Giacomo Sintini con una donazione in cambio della quale riceveranno il libro ‘Il viaggio’, scritto da Antonio Corvetta, alzatore dei tifernati. Città di Castello: Corvetta-Van Walle, Fromm-Dolfo, Piano-Rossi, Tosi (L1); a disposizione Massari, Marchiani, Franceschini, Carminati, Sartoretti, Lensi (L2). All. Andrea Radici.  Perugia: Mitic-Atanasijevic, Vujevic-Petric, Buti-Barone, Giovi (L1); a disposizione Paolucci, Cupkovic, Della Lunga, Semenzato, Della Corte, Fanuli (L2).  All. Slobodan Kovac. Radiocronaca diretta su Rgm hit radio a partire dalle ore 20,25 (Fm 88.5-89.3-91.3). Sarà possibile seguire la diretta su twitter qui e Facebook qui.
(fonte Altotevere Città di Castello)

Commenti

comments

mbgrog
By mbgrog 7 Gennaio, 2014 17:43