La Ciotti Orvieto si spegne sul più bello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 27, 2014 20:00

La Ciotti Orvieto si spegne sul più bello

Impannati Andrea

Andrea Impannati

La Autotrasporti Ciotti Orvieto era impegnata in trasferta contro il fanalino di coda della serie C maschile, quella Esso 2M Proietti Foligno che alla prima di campionato si era presa un punto proprio nella città della Rupe. La gara inizia sul filo dell’equilibrio con entrambe le squadre che commettono qualche errore di troppo a volte giustificati dalla giovane età di tanti protagonisti in campo. Gli ospiti riescono sempre ad essere in vantaggio e chiudono il primo set col minimo scarto. Il secondo parziale prende il via sulla falsa riga del primo, con Orvieto che però inizia a macinare gioco e a metà set un turno al servizio di Palmucci crea un solco difficilmente colmabile, tanto che ai ragazzi di coach Cruciani basta controllare la situazione per rincarare la dose. Sopra due a zero si spegne la luce e inizia un’altra partita. Foligno entra in campo con un piglio diverso iniziando a battere con molta più precisione e incisività tanto da far saltare subito la linea ricettiva ospite. Insieme alla battuta sale anche l’attacco dei ragazzi terribili di coach Scappaticcio e questa combinazione fa sì che Foligno si aggiudichi senza troppi grattacapi la terza frazione. Nel quarto frangente la storia non cambia, anche la battuta cala clamorosamente nelle file orvietane e risulta difficile trovare i nove metri avversari (al termine saranno venti le battute sbagliate), i locali continuano a tenere altissimo l’entusiasmo e l’intensità del gioco rinviando il verdetto. Il tie-break è pura formalità, la Ciotti è all’angolo e continua a prendere schiaffi, tutto diventa difficile e si cambia campo sul 8-1 per i padroni di casa. Foligno vince meritatamente la prima partita della stagione nel massimo campionato regionale. Le considerazioni a clado del tecnico Simone Cruciani: «Senza dubbio una brutta figura che deve farci riflettere. Complimenti ai nostri avversari che dal terzo set in poi non hanno sbagliato più nulla ma quando a fine set la casella degli errori diretti segna 62 la colpa non può essere che nostra. Sono dispiaciuto anche per la mancata reazione che ho visto negli ultimi tre set ed è un peccato perché sopra due a zero questi cali vanno necessariamente evitati. Una giornata da dimenticare, e anche in fretta».
ESSO 2M PROIETTI FOLIGNO – AUTOTRASPORTI CIOTTI ORVIETO = 3-2
(23-25, 17-25, 25-16, 25-13, 15-5)
FOLIGNO
: Cruciani 19, Berruti 14, Sargeni 9, Piumi 6, Fruganti 5, Mema 5, Grillo (L), Volpe 6, Bardhi, Fiori, Roscini. All. Antonio Scappaticcio.
ORVIETO
: Palmucci 17, Stella 13, Pasquini 11, Spagnoli 9, Impannati 6, Orlandi 2, Simonetti (L1), Bernardis, Pesci, Biancalana, Taddei (L2). All. Simone Cruciani.
Arbitri: Carolina Mezzasoma e Felice Mangino.
(fonte Libertas Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 27, 2014 20:00