Mariano Pauselli: «Obiettivo crescita a Monteluce»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 23, 2014 10:00

Mariano Pauselli: «Obiettivo crescita a Monteluce»

Pauselli Mariano

Mariano Pauselli

È ripartito sabato scorso, dopo una lunga pausa, il campionato di serie C maschile. Una stagione che si può definire, sotto alcuni aspetti, anomala visto che non ci saranno ‘né vincitori né vinti’. Infatti, alla fine dei giochi, nessuna squadra verrà promossa o rischierà la retrocessione, ma d’altra parte chi arriverà primo avrà la possibilità di giocarsi gli spareggi per la B2 con le squadre di altre regioni. Al termine del girone di andata si prospetta una classifica davvero corta, dove, a parte Terni, molti gruppi possono ancora ambire alla zona play-off. A tirare le somme di questa prima fase è Mariano Pauselli, tecnico della Promovideo Perugia, reduce dalla sconfitta per tre a zero sul campo di Chiusi: «Quest’anno scendiamo in campo con molti giovani che per la prima volta affrontano la massima categoria regionale. Al momento, vista la rosa di esperienza delle altre squadre, questa scelta può sembrare azzardata, ma in una prospettiva futura si potrebbe rivelare vincente. Nell’ultima partita abbiamo meritato la sconfitta perché, al contrario dei nostri avversari che hanno disputato una discreta gara, non siamo riusciti ad esprimere le nostre potenzialità. Possiamo sintetizzare il tutto con la frase ‘una giornata storta’ sotto vari profili, mancavano all’appello persone importanti, chi doveva dare qualcosa in più non l’ha fatto, ma forse i veri responsabili del mancato risultato sono proprio i nostri limiti tecnici». L’impegno della società per creare un valido settore giovanile, rivela la volontà di avere, anche all’interno di una piccola realtà, un vero ricambio generazionale. «Un progetto ambizioso, ma che può diventare presto realtà. Siamo tutti molto motivati, i ragazzi si allenano quattro volte a settimana e questo conferma la voglia di crescere e la serietà nel portare avanti gli impegni presi. A guidare la squadra al mio fianco ci sono altri due allenatori, Andrea Bellavita e Jacopo Isidori, fra di noi ci aiutiamo e il buon lavoro che stiamo facendo è il frutto di una stretta collaborazione e amicizia. Un bel contributo al team, inoltre, lo porta Marco Ferraro nel duplice ruolo di preparatore atletico della serie C e allenatore dei giovanissimi insieme a Lubomir Yotov che, grazie alla sua esperienza di giocatore di alti livelli è in grado di dare consigli a tutti ed è un supporto fondamentale in palestra». Con i suoi 15 punti in classifica, Monteluce può permettersi di pensare alla post-season. «Il primo obiettivo da raggiungere è la crescita tecnica degli atleti, ovviamente il traguardo play-off sta subito dietro. I ragazzi sono migliorati dall’inizio dell’anno, ma c’è ancora molto da lavorare, soprattutto sull’aspetto caratteriale e sull’atteggiamento mentale da tenere in campo, perché la sola tecnica non basta se non si è in grado di dare quel qualcosa in più».
Ilaria Cesaroni

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 23, 2014 10:00
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<