Martina Tiberi: «Bastia ha la carte in regola»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 22 Gennaio, 2014 17:30

Martina Tiberi: «Bastia ha la carte in regola»

Tiberi Martina (palla)

Martina Tiberi

C’è un clima di grande euforia nei pressi del palazzetto di viale Giontella, quartier generale della Edil Rossi Bastia che ha iniziato il nuovo anno in maniera scoppiettante. I risultati positivi del 2014 hanno consentito di rimanere nella scia delle migliori e la vittoria dell’ultimo sabato sulla capolista Perugia ha permesso anche di avvicinare sia la vetta che la zona play-off della serie B1 femminile. Buone notizie tecniche dal campo, ma anche sotto il profilo psicologico, aver battuto l’ennesima rivale di rango ha fatto ritagliare alle biancoazzurre l’appellativo di ammazza-grandi, ma ha pure spezzato l’incantesimo che le vedeva uscire sconfitte dopo due vittorie consecutive. Dopo il primo tris stagionale è la centrale Martina Tiberi a fare l’analisi del momento: «Che dire del derby… è stata una partita molto attesa, tutte avevamo una gran voglia di confrontarci con il Perugia, già in allenamento si respirava quell’agonismo e quella tensione che poi hanno caratterizzato la gara. La partita in se per se è stata un fiume di emozioni, si è giocata una bellissima pallavolo da ambo le parti, ma alla fine la voglia di restare avvinghiati alla parte alta della classifica, la voglia di dimostrare che abbiamo tutte le carte in regola per far parte delle zone di vertice, ci ha dato quel qualcosa in più e ci ha spinto al trionfo». Sposta l’attenzione su sé stessa la giocatrice ventiduenne, la più giovane tra le titolari della squadra bastiola e al primo anno di militanza con la nuova maglia e con le nuove compagne. «Per quanto mi riguarda ho vissuto la gara con tensione ma con tanta, tantissima voglia di vincere; mi sto rendendo conto che questa stagione mi sta facendo crescere davvero molto, sul lato tecnico e sul lato mentale». Si avvicina il giro di boa e dunque quasi tutte le avversarie sono ormai state affrontate, manca solo uno scoglio, quello rappresentato dal Cagliari fanalino di coda della classifica, una rivale da affrontare in trasferta con il giusto atteggiamento. «Guardando alla prossima gara e buttando uno sguardo sulla classifica potrebbe sembrare, per noi, una settimana tranquilla, ma così non è. La ricetta è sempre la stessa, lavoro, concentrazione, preparazione; ogni partita è una storia a se, considerando il grande equilibrio che c’è fra le squadre di questo campionato e sapendo che ci aspetta una dura trasferta, non va presa sottogamba».
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 22 Gennaio, 2014 17:30