Massimo Pugnitopo: «A Ponte Felcino si lavora sodo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 23, 2014 11:30

Massimo Pugnitopo: «A Ponte Felcino si lavora sodo»

Sorbi Gioielli Ponte Felcino (team)

la formazione della Sorbi Gioielli Ponte Felcino di serie C femminile

Lavorare e ancora lavorare. È questa l’unica ricetta della Sorbi Gioielli Ponte Felcino per ottenere risultati. La squadra ponteggiana, che vanta nella sua rosa giocatrici esperte nel campionato di serie C femminile, sabato scorso è stata sconfitta per tre a zero dalla Libertas Perugia. Una gara molto sentita da entrambe le formazioni che hanno lottato fino alla fine. Il tecnico Massimo Pugnitopo dichiara: «Abbiamo perso un match importante vista la vicinanza in classifica, siamo partiti bene poi, però abbiamo commesso qualche errore di troppo e abbiamo perso la sicurezza iniziale. In due set la squadra ha mantenuto il vantaggio fino al 23, ma nei momenti decisivi la luce si è spenta e abbiamo lasciato tre punti importanti alle avversarie, che sono state brave a crederci fino in fondo. Ora dobbiamo guardare avanti e ritrovare al più presto il giusto equilibrio e il buon ritmo che in questo periodo ci ha accompagnati». Dopo Gubbio, per coach Pugnitopo è la prima esperienza con le ragazze in maglia gialloblu. «Sono molto soddisfatto delle giocatrici, la squadra a parte qualche elemento è rimasta la stessa dello scorso anno, sono sicuro che insieme possiamo fare molto, ma al momento credo che dovremmo impegnarci per contenere le nostre incertezze. Gli ingredienti per fare bene ci sono tutti, dobbiamo solo combattere le difficoltà a livello psicologico, visto i frequenti black-out in campo, e lavorare sulla tecnica». Vista la convinzione e l’entusiasmo che regna in casa delle ponteggiane raggiungere gli obiettivi iniziali non sarà poi così difficile. «Il primo step da raggiungere sono i play-off e poi… si vedrà. Per il momento non ci abbattiamo, sappiamo che c’è ancora tanto lavoro da fare e tutti insieme supereremo le difficoltà, dimostrando il nostro valore non con le parole, ma con i fatti sul campo da gioco». Prossimo appuntamento, da non fallire per le ragazze della Sorbi Gioielli, sabato 25 gennaio in trasferta contro il Volley Ellera. «Una partita da non sottovalutare, contro una squadra guidata da un bravo tecnico, Gabriele Violini. Scenderemo in campo con umiltà e tanta forza di volontà per conquistare punti utili e risalire la classifica».
Ilaria Cesaroni

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 23, 2014 11:30